Crostata integrale con Composta di ciliegie al basilico

La prima volta che ho assaggiato il basilico in un dolce era in un gelato. Una crema con un intenso profumo di qualcosa che nessuno a tavola riusciva ad identificare; sì, si sentiva che era qualcosa di insolito per un gelato, sembrava un’erba aromatica ma c’è voluto più di un assaggio per raggiungere la soluzione. Basilico! esatto, proprio lui…e finalmente potevamo assaporarne il profumo con totale soddisfazione, perchè la mente ormai era a riposo e tutto era concesso ai sensi.

(altro…)

Financier alle fragole

Ancora una ricetta con le fragole, poi passeremo alle ciliegie!

Questo è un dolce francese, come si capisce dal titolo, che viene solitamente preparato in monoporzioni e che non ha bisogno dell’aggiunta di frutta perchè è molto buono anche semplice. Le fragole, le ciliegie o la frutta secca, ovvero le varianti più frequenti, aggiungono un tocco di freschezza o di gusto ad una preparazione che già di suo è buonissima, sofficissima e soprattutto facilissima da eseguire. La particolarità è l’uso dei soli albumi, quindi un ottimo sistema per recuperarli dopo che abbiamo usato solo i tuorli e, particolare ancora più furbetto, è che gli albumi non vanno nemmeno montati

(altro…)

Fluffosa variegata al limone e pistacchi

 Qual è il colore della primavera? Tutti i colori  dell’arcobaleno, sicuramente, ripresi dai fiori in mille sfumature ma il primo colore che vi viene in mente non è forse il verde? A me sì, il verde fa primavera, e non posso evitare di cucinare in verde con l’arrivo della bella stagione. Con le verdure è facile, va da sé, ma con i dolci serve un pochino più di impegno. In questa ciambella ho usato i pistacchi, che amo sia nel dolce che nel salato, per creare delle venature verdi tra un impasto al limone. Freschezza e gusto, dolcezza e profumo, una meraviglia sia per gli occhi che per il palato. Potete adattare questo abbinamento tra pistacchi e limone a qualsiasi altro tipo di dolce ma qui, nella Fluffosa, una ciambella sofficissima, altissima e leggera mi sembra che questi due elementi siano valorizzati. Un po’ perchè l’altezza del dolce consente più striature, un po’ perchè la sua leggerezza è esaltata dalla freschezza del limone che si alterna al gusto e al profumo dei  pistacchi.
 
Per fare una Fluffosa, nata col nome di Chiffon Cake negli USA, occorre l’apposito stampo coi piedini. Stampo che non va unto per consentire alla ciambella di crescere fino in cima e che va poi capovolto a testa giù appena sfornato, facendolo appoggiare sui piedini fino a raffreddamento. Per togliere la torta dallo stampo occorre passare la lama sottile di un coltella lungo le pareti, cosa che crea qualche imperfezione sia sul contorno che sulla superficie. Potete presentarla capovolta (ovvero con la parte che in cottura stava alla base) per avere una superficie piatta da decorare, oppure com per una normale torta con la superficie screpolata in alto, è sempre bellissima e basterà una spolverata di zucchero a velo. Qui, per riprendere i sapori dell’interno, ho decorato con una glassa al limone “tempestata” di pistacchi spezzettati.
 
Devo dilungarmi a spiegarvi quant’è buona o vi ho già convinti a provarla?  

(altro…)

La prima Pastiera non si scorda mai

Non scordo la prima che ho assaggiato e non scorderò la prima che preparato. Perchè se è la prima non sarà certo l’ultima! 

Apposta non l’ho chiamata “Pastiera Napoletana” perchè so di non aver seguito alla lettera le regole imposte dalla tradizione partenopea. Ho letto diverse ricette, tutte piuttosto simili come ingredienti ma con forti differenze nelle dosi e nelle proporzioni. Mi sono allora rivolta

(altro…)

Torta rovesciata al Limone, Ananas e Cocco

“Spring is in the air” dicono le ragazze di “Sei in cucina, la sfida degli ingredienti” ovvero “la primavera è nell’aria” e non poteva essere diverso il tema del gioco per il mese di marzo . Il gioco che ogni mese propone una lista della spesa da cui utilizzare almeno tre ingredienti per la preparazione di piatti dolci o salati. 

Immancabile doveva essere il limone, giallo come il sole

(altro…)

Crostatine al Cacao con Marmellata di Arance

Marmellata di arance

Buongiorno! Non pubblico una nuova ricetta da 12 giorni e non pubblico un dolcetto addirittura dal 9 gennaio! Qui bisogna correre ai ripari!! Queste crostatine aspettano da un pochino di essere rese pubbliche ma ho avuto un certo daffare tra ospedali, lavoro, visite parenti e stanchezza fisiologica. Meritano di essere provate perchè sono davvero buonissime quindi eccole qua. La frolla al cacao si abbina meravigliosamente con le arance, così prendo la scusa di questa ricetta per darvi anche la ricetta della marmellata di arance. Vale la pena farla in casa, non è per nulla difficile e il suo sapore vi ripagherà del piccolo impegno che richiede.

(altro…)

Crostata con Crema di Mango all’acqua

Crostata crema di mango all'acqua (25)

Credo che la prima cosa da spiegare sia la crema all’acqua. Spiegazione che è già nella definizione poichè si tratta di una crema che non prevede né latte né uova ma acqua e zucchero fondamentalmente. Si aggiunge un po’ di amido per addensare e succo di limone così da ottenere qualcosa di simile ad una gelatina. Il burro è facoltativo ma aggiunge scioglievolezza e cremosità. Ho trovato questa ricetta sul blog Scatti Golosi, in cui viene presentata al limone ed è quella la prima versione che ho provato, con somma soddisfazione e piacevolissima sorpresa. Poi ho voluto provare ad aggiungere un po’ di frutta. In realtà avevo mezzo mango rimasto da una macedonia e volevo realizzare una crema tipo bavarese per farcire una torta. Nel dubbio che risultasse troppo pesante per le mie ospiti anziane (mamma e suocera a Ferragosto, uuhhh che baldoria!!!) ho pensato che la crema all’acqua potesse adattarsi bene allo scopo. Il risultato è una crema dalla consistenza perfetta per

(altro…)

Guinness Cake – Torta di Cioccolato alla Birra

Guinness Cake (2)

Sorprendente! Questo è il primo e forse unico aggettivo che mi viene in mente per definire questa torta. Perchè è ciò che non ti aspetti, è oltre il gusto che speri, è la sorpresa di amare ciò di cui diffidavi. La birra non mi piace, non la bevo, a volte mi infastidisce perfino l’odore se qualcuno beve birra accanto a me. Faccio il pollo alla birra, ad esempio, e mi piace, ma è un piatto salato, un sapore amarognolo ci sta. Usare questa bevanda per una torta non me lo sarei mai sognato, soprattutto una birra scura come la Guinness, forte e corposa che non tutti amano. Allora perchè l’hai fatta? vi starete chiedendo. Per mio marito. Lui adora la Guinness anche se dice che quella che si trova in Italia non ha molto a che vedere con l’autentica Guinness servita alla spina nei pub irlandesi o britannici. Ammetto che se non l’avessi preparata io di certo non l’avrei ordinata in pasticceria. Infatti, mentre amalgamavo gli ingredienti, ero già sorpresa di come ben si adattasse il profumo della birra col cioccolato, conferma avuta all’assaggio di una goccia di preparato crudo. Da cotta dà il meglio, ovviamente. Il cioccolato è il sapore dominante che riceve una spinta dalla birra. Poi è zuccherata, quindi tranquilli, è un dolce per davvero!

(altro…)

Caramel Shortcake variegato con frutti rossi e pistacchi

caramel shortcake variegato (4)

Sono passate più di due settimane dall’ultimo post e non vi ho nemmeno fatto gli auguri di Buon Natale, che vergogna! Spero abbiate trascorso giornate serene. Io avevo in mente tante idee da provare per le feste, sapevo che non sarei riuscita a realizzarle tutte ma almeno un paio contavo proprio di mostrarvele. Niente da fare, ho avuto qualche contrattempo e tutto è rimasto inespresso, ma le ho segnate e l’anno prossimo saranno le prime ricette che proverò a dicembre.

Questo è il periodo in cui avrei più voglia di cucinare cose sfiziose e carine, in cui c’è più fermento per la tavola e la cucina, ma è anche il periodo in cui ho in assoluto meno tempo di tutto l’anno, quindi arrivo sempre in ritardo con tutto e mi limito ad ammirare le meraviglie che preparano gli altri. Arrivo ora con un dolce non tipicamente natalizio ma che avevo già realizzato e che, in questa versione, ho leggermente vestito a festa, perchè magari siete in ferie, vi concedete un pomeriggio di relax con qualche amica e tra una chiacchiera e una tazza di tè questa è una golosità che aiuta scambiarsi gli auguri.

caramel shortcake variegato (2)

Si sono sfornati migliaia di biscotti nel periodo che precede il Natale, da regalare, per addobbare l’albero, da usare come segnaposto o semplicemente da sgranocchiare sul divano o a colazione e forse fra i più gettonati ci sono gli shortbread, o shortcake, tipici della tradizione britannica. Questa è una versione arricchita di questi biscotti classici, il cui impasto fa da base ad una specie di crostata resa golosa dal caramello e da una copertura al cioccolato. La versione standard del caramel shortcake l’ho pubblicata l’anno scorso e la trovate a questo link, qui c’è solo l’aggiunta

(altro…)

Crostata Frangipane con ripieno di Pesche al Rum

IMG_1055

Eccomi qua dopo le fatiche dell’ultima settimana, fisicamente impegnativa ma altrettanto ricca di emozioni e soddisfazioni.

A parte il lavoro e il ritorno del caldo, sono stata al Festival del Prosciutto di Parma sabato scorso, dove ho presentato la mia versione del Panino da Re, iniziativa della testata web INormaCibo. Esperienza molto interessante su cui non vorrei dilungarmi troppo per non sembrare autoreferenziale. Vi invito a leggere le cronache di INformaCibo qui e di Raffaele qui. Io ho solo messo un piccolo foto-racconto sulla mia pagina facebook.

Quindi, siccome ho detto che non ve ne parlo, cambiamo proprio argomento. Le Pesche!

(altro…)

CONSIGLIA Gnocchi di carote e patate