Broccoli al forno con ricotta e porri caramellati

Broccoli al forno con ricotta e porri caramellati

…e per festeggiare S.Valentino come web comanda, ecco a voi una piatto dolce, romantico, afrodisiaco e rosso come la passione. 

Non lo faccio apposta, giuro, non ho nessun motivo per voler essere anticonformista a tutti i costi, anche se non amo festeggiare “a comando”. Ho preparato questo piatto buonissimo e non mi risultano controindicazioni a pubblicare ricette di broccoli nel giorno degli innamorati. Prima di tutto perchè non sono tutti innamorati e poi perchè si pranza e si cena tutti i giorni e questo mi sembra già un valido motivo. La stagione ci offre verdure meravigliose, come broccoli e porri, che cucino volentieri anche se

(altro…)

Quiche di porri e sardine con pasta alla ricotta

quiche-porri-e-sardine-1

La più famosa è sicuramente la Quiche Lorraine, una torta salata originaria del Nord Est della Francia (la Lorena, appunto) che ha un guscio friabile di pasta brisée e un ripieno ricco, morbido e saporito di uova, panna, formaggio e

(altro…)

Friggitelli al forno con prosciutto cotto e ricotta, cipolle e pomodorini

Friggitelli ripieni al forno (5)

I friggitelli non sono altro che peperoni dolci, di piccola dimensione, verdi e allungati come quelli piccanti con la differenza che ne puoi mangiare in quantità senza prendere fuoco. Spiegazione superflua per molti ma

(altro…)

Gelato Mojito senza gelatiera (facile e veloce)

Gelato Mojito a

Come fai a non avere voglia di fare un gelato? Non dico di mangiarlo, proprio di fartelo in casa. Chi ama cucinare ama autoprodurre il più possibile anche quegli alimenti che sarebbe tanto più pratico acquistare pronti, come il pane, ad esempio, sughi e salse di ogni tipo, basi dolci e salate che si usano con una certa frequenza ma che danno tanta soddisfazione quando riusciamo a realizzarli con le nostre mani.

Per il gelato, però, ci vuole la gelatiera e, costi a parte, ci vuole poi lo spazio dove riporla durante il letargo invernale o durante quei giorni in cui non la si utilizza. Nel corso degli anni ho trovato tante ricetta per fare il gelato senza questo ingombrante elettrodomestico ma tutte, dico tutte, richiedevano tempo e pazienza per andare a girare il composto nel freezer ogni mezz’ora fino al raggiungimento della consistenza cremosa tipica del gelato.

Poi si è accesa una luce!! Ho trovato finalmente

(altro…)

Brioche Salata con Verdure

Altrimenti detta “Bavarese lievitata con verdure”, anzi questo è il nome con la quale l’abbiamo partorita, ma ho preferito che il titolo fosse più chiaro.

L’abbiamo, chi? E’ una lunga storia che vi riassumo per sommi capi. 

brioche salata con verdure

Giocare con Re-Cake è molto divertente,

(altro…)

Muffin salati con ricotta e zucchine

Muffin zucchine e ricotta

Un successone, questi muffin sono stati davvero un successone! Chi si loda s’imbroda, direte voi, ma io non mi prendo nessun merito per questa ricetta riuscitissima. L’ho presa dal blog Latte e Menta e mi è piaciuta subito, anche se di belle ricette Deborah ne ha tante. Stiamo ancora giocando allo scambio di ricette fra i blog del gruppo Bloggalline, nel caso vi steste chiedendo come mai questa introduzione. Un gioco divertente che ti fa scoprire nuovi blog e nuovi amici e che porta anche la tua ricetta in giro per nuove strade.

Muffin non ne faccio moltissimi in realtà, ma l’idea di farli salati mi ha intrigato subito. Le zucchine mi piacciono, la ricotta non manca mai e quindi via, procediamo. L’unica variante è stata non mettere i pomodorini in superficie, così ho usato qualche fetta di zucchina tanto per non lasciare la cupoletta nuda.

(altro…)

Crostata Salata con Speck e Formaggio

 

IMG_9134

Una torta salata è spesso la soluzione ideale per iniziare un pranzo informale, per un pasto all’aperto  o da portare a cena da amici, soprattutto in questa bella stagione. Questa versione prevede un guscio di pasta frolla salata cotta in bianco, che ho realizzato adattando la ricetta di Luca Montersino, dalla quale ho eliminato certi “ingredienti introvabili” e che ho rielaborato secondo il mio gusto e le mie possibilità. Vi assicuro che è comunque buonissima e riscuote sempre, con qualsiasi ripieno la faccia, un grande successo.

Per la farcia ho pensato alla cheesecake senza cottura, nella versione salata, ovviamente, usando il Brie come formaggio che si sposa a meraviglia con lo speck.

La si può preparare in anticipo e gustare senza bisogno di riscaldarla.

(altro…)

Cupcake di Ricotta con Vaniglia e Cacao

 
 
Passata la Pasqua pubblico le ricette che ho preparato per quell’occasione. Arrivo alle feste affaticata dagli straordinari, preparo il pranzo, se mi ricordo faccio le foto, poi sistemo le ricette, i post e le pubblico a festeggiamenti ormai archiviati. Vi presento quindi piatti che possono ancora adattarsi a tutta la primavera, visto che non si tratta di colombe nè di torte pasqualine. Questi cupcake si adattano alla merenda dei bambini o al tè delle signore, non hanno burro ma ricotta, sono bi-gusto e non annoiano. Vi ho convinto a provarli?

(altro…)

Rosette Dolci di Ricotta

 
Benvenuta Primavera!
Ci hai illusi per un momento e ti sei nascosta subito dopo. Ancora vento, nuvoloni grigi, aria umida. Affacciati ai nostri davanzali, noi siamo pronti!Non credo di aver mai
cucinato un dolcetto più facile di questo in vita mia. Tre ingredienti, un
impasto solo, un’infornata e via. E non ditemi che le ricette di Montersino
sono complicate. Mi sono ispirata alle sue trecce di ricotta, cambiando davvero
pochissimo. La forma, com’è evidente, che ho tramutato in fiori, la ricotta di
mucca anziché quella di pecora e la scorza d’arancia e non di limone. Perché
per me la ricotta vuole l’arancia.
Il risultato è una
merendina morbida dalla crosticina dolce e leggermente croccante, che si può
gustare anche tiepida appena sfornata ma che si conserva soffice anche dopo
qualche giorno.
 
Per circa 10/12 rosette:

(altro…)

Bauletto di Verza con Ricotta e Caciocavallo

 

La verza è un prodotto invernale versatile e generoso. Costa poco, è ricco di vitamine e sali minerali, ha proprietà benefiche (anche nella prevenzione di malattie come tumori o diabete, ma non mi addentro oltre perché non è il mio campo) e in cucina trova mille impieghi. Però non piace a tutti… sarà per il  profumino che emana in cottura?
Ebbene sì, bisogna tenere i vetri aperti, attaccare la cappa aspirante e accendere candele profumate. Ma c’è di bello che, una volta cucinata, a preparazione ultimata, il sapore della verza è tutta un’altra cosa, nemmeno lontano parente dell’olezzo poco gradevole di cui sopra. Al palato è saporita, sia accompagnata a piatti forti che da sola, condita anche solo leggermente.
La versione che preferisco è in involtino: foglie farcite con ricotta, parmigiano, pinoli e un trito della verza stessa, o con cipolle, carni macinate o salumi, ci si può davvero sbizzarrire. Questo bauletto prende proprio spunto dai fagottini che faccio spesso aggiungendo ricotta o altri formaggi ad un trito di verza che viene racchiuso nelle foglie sbollentate. Qui le ho stese in uno stampo e ho arricchito il ripieno con fette di caciocavallo silano, un sapore che rende questo sformato davvero gustoso.
 
 
La metà di una bella
verza bianca (circa 300/350 g)
180 g di ricotta

(altro…)

CONSIGLIA Ciambella con sorpresa