Gnocchi di Carote al Pesto di foglie (di carote, appunto)

Oggi sono di poche parole, sto per andare in vacanza e ho le valigie da chiudere, la casa da sistemare, i documenti da controllare e un sacco di altre cose che di cui, ormai, ho deciso di non potermi proprio occupare. Ma ho una ricettina sfiziosa che mi è piaciuta tanto e ve la voglio lasciare prima di partire, visto che poi non ci sentiremo per un paio di settimane. Posterò qualche notizia sulla pagina Facebook del blog, se avrete voglia di seguirmi, ma ricette nuove sul blog tarderanno ad arrivare. Quindi chiudiamo per ferie con una ricetta doppia, gli gnocchi di carote e patate e un gustoso pesto per accompagnarle, fatto coi ciuffi delle carote stesse (che potrete usare anche per qualsiasi altro tipo di pasta, ovviamente). Perchè è sempre più importante non buttare niente in cucina 😉 

(altro…)

Risi e Bisi

Vado da mia mamma, è quasi l’una e sta guardando “La prova del cuoco”. Quasi non mi saluta e mi chiede subito, forse per paura di dimenticarsene, “conosci un’erba che si chiama…” si alza e prende un foglietto dove si era appuntata il nome del misterioso ortaggio “…agretti?”. Sì, le rispondo, guarda caso li ho cotti proprio stamattina, stasera voglio farli con un bell’ovetto in camicia. Mi guarda meravigliata (nella sua lunga esperienza di massaia non li aveva mai sentiti nominare) ma soddisfatta (ha una figlia che conosce anche piante che chissà da dove vengono).  Allora io cavalco l’onda della reputazione che mi sono appena fatta e le chiedo se abbia mai cucinato i baccelli dei piselli. “Ah no di certo!”

(altro…)

Crema di Gambi di Broccolo

Crema di broccoli Collage

Non abbiate pregiudizi, il nome non è forse allettante ma vi garantisco che il gusto di questa crema vi sorprenderà. Siete abituati a buttare i gambi della verdura, le bucce e tutte quelle parti che normalmente non si cucinano perchè più dure o amarognole? Dopo questa ricetta non lo farete più. Ci sono, soprattutto in frutta e verdura, parti decisamente da scartare ma spesso rinunciamo senza motivo ad altre che sono invece un ottimo ingrediente per tante preparazioni. Solo per abitudine o comodità, solo perchè non abbiamo mai saputo cosa farne.

Vi faccio qualche esempio.

(altro…)

Pizzette dolci con arance, cioccolato e torrone

Pizza dolce collage

San Valentino gente!! Non collegatevi ad Internet se siete allergici a cuori e cuoricini, a dolci e pasticcini, a zuccherini e frivolezze varie. Ho pensato ad un dolce pure io e, per rimanere fedele alle aspettative del momento, gli ho pure dato l’originale forma a cuore che sembra quasi obbligatoria per legge, di questi tempi. Però non ho fatto un dolce dolcissimo, anzi, c’è pure una nota aspra che contrasta col cioccolato e con la dolcezza del torrone e dei canditi. Sono molto soddisfatta perchè la bontà è assicurata e l’amore è salvo anche stavolta!

(altro…)

Tartufini al cioccolato e torrone

tartufi torrone (3)Continuiamo con le idee per smaltire quei dolci tipicamente natalizi che difficilmente si consumano durante tutto il resto dell’anno, chissà perchè? Il panettone e il pandoro non li vedreste bene sulla tavola di Pasqua o di una domenica qualunque? e il torrone non potremmo sgranocchiarlo sul divano mentre guardiamo la tv anche a primavera inoltrata? Io sono sicuramente a favore del rispetto delle tradizioni, dei tempi e delle stagioni ma questo comporta un eccesso di “articoli in giacenza” non appena termina la festa in questione se non si è consumato tutto il cibo tipico che la caratterizzava.

Alla fine siamo perfino stanchi di vedere il torrone, ad esempio, sotto forma di torrone e sentiamo quasi la necessità di trasformarlo in qualcosa che lo renda irriconoscibile, almeno a me capita, come ho fatto l’anno scorso coi frollini (la ricetta è qui).

(altro…)

Insalata con Pere, Noci e Crostini di Panettone

insalata con pere, noci e crostini dipanettone

La ricetta è già nel titolo, quindi arrivederci e grazie 🙂  In realtà dovrei aprire una categoria di ricette non-ricette, quelle preparazioni estemporanee in cui assembli ingredienti senza pesare, calcolare, controllare tempi e procedure. Questa ne farebbe parte, infatti non ho molto da aggiungere all’elenco degli ingredienti che appare nel titolo.

Tutto nasce dalla necessità di smaltire i dolci natalizi in modo un po’ diverso, quando ci si stanca di mangiare il panettone a colazione, il pandoro per merenda o il torrone per dessert. Dopo aver tostato delle fette di panettone per spalmarle di marmellata (cosa che vi consiglio di provare) ho pensato che sarebbero potute diventare dei crostini croccanti da aggiungere ad un’insalata. Quante volte ne abbiamo preparate con la frutta sia fresca che secca? e allora bando agli indugi!!

(altro…)

Biscottini friabili di torrone

Avanzato del torrone dalle feste? A me ne rimane sempre e, per non continuare a mangiarne così, sgranocchiandolo impunemente davanti alla tv, cerco di riutilizzarlo in qualche dolce con cui fare colazione o da servire a fine pasto. L’anno scorso ha fatto da ingrediente principale nel ripieno di una crostata, insieme a cioccolato e altre prelibatezze con cui ho realizzato la mia versione della torta torronata (la ricetta è qui). Quest’anno ho pensato a dei biscottini. L’ho tritato molto finemente, riducendolo praticamente in polvere e ho fatto una pasta frolla impastandolo insieme a burro, farina e uova. Mi sono detta che avrebbe potuto tranquillamente sostituire lo zucchero, con l’aggiunta delle mandorle tritate che si usano spesso per fare la pasta frolla. Il risultato è stato strepitoso. Dei biscotti che profumano di miele, friabili grazie alle mandorle, in cui, almeno nell’aspetto, il torrone è assolutamente insospettabile. 

(altro…)

CONSIGLIA Involtini di peperoni e quinoa