Cornetti sfogliati con lievito madre

Questa non è una ricetta. E allora cos’è? Un resoconto, direi. Ho fatto i cornetti sfogliati per la primissima volta nella mia vita e, incredibilmente, mi sono venuti bene, anzi benissimo! Sono molto soddisfatta anche se sicuramente molto si può ancora migliorare. Mi sono basata sulla ricetta di Luca Montersino, credo di non aver cambiato molto se non l’uso del lievito madre che porta inevitabilmente a qualche piccolo aggiustamento sugli altri ingredienti. Ma sono talmente sorpresa della mia impresa che mi sembra quasi sia riuscita solo per un colpo di fortuna

(altro…)

Pasta Sfoglia fatta in casa

Basi, Piatti Unici | 10 dicembre 2015 | By

Questa è una preparazione di base fondamentale in cucina, essendo neutra si adatta perfettamente sia a piatti dolci che salati, è golosa e invitante con quei meravigliosi strati croccanti e se ne abbiamo un panetto pronto in freezer ci può risolvere il problema della cena.

Il cruccio, però, sembra essere la sua preparazione casalinga. Si utilizza più volentieri quella del supermercato, fresca o surgelata perchè i tempi un po’ lunghi richiesti spaventano un tantino. E poi tutte quelle pieghe, a tre e a quattro, e gira e metti in frigo, e rigira, e infarina, e imburra e mammamia…. si teme di perdersi e ci si spaventa, rinunciando senza nemmeno provare.

Allora vi prendo per mano e vi mostro che fare la pasta sfoglia in casa può essere facile, semplicemente seguendo attentamente i passaggi.  Basta solo mezza giornata e mentre la pasta riposa in frigo noi possiamo dedicarci a qualsiasi altra attività, per cui il tempo di lavoro effettivo si riduce notevolmente. E già che ci siamo facciamone in quantità, la congeliamo e l’avremo sempre pronta, già porzionata, per futuri utilizzi. 

Quello che vi illustro non è l’unico modo per fare la pasta sfoglia, è quello che uso io, ma ce ne sono tanti altri assolutamente validi, è solo una questione di abitudini e preferenze, sia per quanto riguarda proporzioni ed ingredienti che per il procedimento di lavorazione e piegatura.

sfoglia panetto collage

In totale vi occorreranno 500 g di farina 00 (l’ideale sarebbe una farina di media forza, tipo una farina w230), 500 g di burro, 200/250 ml d’acqua e una presa di sale

(altro…)

Focaccine di Zucca al Rosmarino

Focaccine Zucca Rosmarino (17)

L’avete notato anche voi? Non appena un prodotto della terra fa la sua comparsa sui banchi del mercato o, per i più fortunati, nel proprio orto, ecco tutto un fiorire di ricette con questo tanto atteso ingrediente. Così dev’essere, è normale e ovvio, succede con le fragole in primavera e con gli asparagi, le pesche d’estate e gli agrumi in inverno. Ma in autunno a me sembra che un ortaggio sia particolarmente “inflazionato”. Arrivano tanti prodotti tipici e speciali, alcuni molto ghiotti e amati su cui la zucca regna incontrastata.  Quest’ultima è la regina di questo mese in particolare, Ottobre. Poi non è che sparisca, si continua a trovarne ancora per tutto l’inverno, ma le ricette iniziano a scarseggiare da novembre in poi. Ottobre, complice forse l’importazione della festa di Halloween dagli Stati Uniti, è tutto arancione. Troviamo la zucca speziata, dolce o salata, antipasto, primo o secondo piatto, per non parlare dei dolci meravigliosi che possiamo ottenere. Davvero un ingrediente versatile come pochi.

Focaccine Zucca Rosmarino (5)

Cavalco quindi anch’io l’onda del successo di questa cucurbitacea e vi propongo uno spuntino naturale e sfizioso. Una focaccia ottenuta

(altro…)

Filoni di Pane al Burro

IMG_1029

Il burro è nell’impasto. Credevate che vi dicessi: “prendete un filone di pane, tagliatelo a fette e spalmatele di burro”?  Potrei anche farlo, perché sarebbe una merenda molto golosa con sopra lo zucchero, però, come mi faceva mia mamma da piccola: pane, burro e zucchero. Mmmhh

Stavolta il burro lo usiamo per dare al nostro pane una morbidezza in più ma anche fragranza e profumo, insomma, se si potesse usare quest’unica parola sarebbe “burrosità” 

Lo potrete poi usare normalmente anche se lo vedo più indicato a colazione, spalmato di marmellata o confettura, tostato per accompagnare salumi stagionati oppure, così com’è, per raccogliere un bel sughetto di verdure.

IMG_1046c

(altro…)

Pan e Nus (Pane alle Noci)

Basi, Pane e Panini | 29 settembre 2015 | By

IMG_1324

“Pan e nus, mangià da spus” dicevano i nostri vecchi. Ovvero “Pane e noci, cibo da sposi”, perché conoscevano l’importanza del pane e la ricchezza delle noci. Ignorandone la ragione scientifica, senza conoscere il valore nutrizionale di questi alimenti, ma perché la saggezza popolare, tramandata nel corso delle generazioni, trovava sempre conferma nell’esperienza vissuta. Una volta chiesi a mia nonna come mai fosse importante mangiare le noci, “Perché mia mamma me ne dava una tutti i giorni quando andavo a scuola” fu la sua risposta. Non chiariva la mia domanda ma aveva comunque un grande significato. Bastava sapere che faceva bene. Con un pezzo di pane avvolto in un tovagliolo e una noce in tasca tutte le mattine scendeva a piedi fino a scuola, per chilometri, attraverso i campi giù per le colline piacentine.

IMG_1314

Adesso lo sappiamo. Le noci sono ricche di

(altro…)

Pesto di Zucchine e Pistacchi

IMG_9421

È arrivata quella delle novità!! Che idea originale il pesto di zucchine… lo so che lo conoscete già tutti ma le mie zucchine chiedono la vetrina. Sono così belle, genuine, sode, brillanti ed eleganti che pretendono uno spazio in copertina, anche ridotte in questo stato. Stato cremoso e gustoso!

L’orto produce e fa lavorare anche me. Così vi mostro qualcosa di quello che diventano i miei ortaggi. Non proprio tutto, la frittata ve la risparmio, le zucchine trifolate pure, ma il pesto è bello, dai, non merita un post? E poi magari non ci pensavate. Si fa in un attimo, è gustoso e leggero e può sostituire salse o condimenti più grassi e pesanti senza nulla togliere alla soddisfazione del palato.

(altro…)

Mascarpone fatto in casa

Ho realizzato dei deliziosi muffin con pere allo zenzero utilizzando mascarpone al posto del burro. Posso così finalmente mostrarvi, con non poco orgoglio, il mio mascarpone in una delle sue innumerevoli applicazioni. Sì, perché non ho usato un mascarpone industriale qualsiasi ma il prodotto della mia fatica. Nooooo, nessuna fatica. Fare il mascarpone in casa è facilissimo, due ingredienti, due strumenti e un giorno di riposo. Non servono altro che panna fresca da montare e acido citrico, un termometro da cucina e un colino con una garza. Per ogni litro di panna calcolate 1 grammo di acido citrico, che è contenuto nei limoni nella misura del 7%. Se non riuscite a procurarvi questo ingrediente potrete quindi usare 15 g di succo di limone per ogni litro di panna.

(altro…)

Burger Buns -panini per hamburger- e un nuovo inizio per il blog

IMG_7006b

Notato niente di diverso? Il blog ha una nuova veste grafica che spero vi piaccia. Ma non è cambiato solo il look, ci siamo proprio trasferiti su una nuova piattaforma che riunisce un gruppo di blogger affiatati e appassionati. Conoscete Ifood? Noooo? Non ci credo! Rimediate immediatamente a andate a curiosare fra le pagine di questo meraviglioso portale di cucina in cui molte mie amiche pubblicano ricette belle e buone. Ci sono consigli e rubriche diverse, per tutti i gusti, oltre a foto fantastiche. Qui le blogger ci mettono la faccia, si sporcano le mani e il grembiule… e si vede!

Il primo post che pubblico da questa nuova casa è una ricetta semplicissima. Una preparazione di base utile e versatile e pure moderna, che ritroviamo spesso in quello che qualcuno chiama Junk Food, cibo da fast food, che in Italia viene tradotto in “cibo spazzatura” perché è ricco, grasso, unto, esagerato e spesso di bassa qualità. Ma si può fare anche qualche strappo alle regole, ogni tanto. Per di più, si può avere lo stesso gusto e la stessa soddisfazione usando alimenti sani. Cuocere la carne alla griglia, usare verdure fresche e condimenti controllati, facendo magari tutto in casa, ci consente di mantenere la qualità con l’effetto della trasgressione.

Hamburger e Hot dog sono i piatti più famosi di questo stile alimentare.

Iniziamo con la ricetta per fare in casa i panini da usare per queste preparazioni. Poi passeremo alle farciture, che possono essere anche semplicemente una buona porzione di salumi nostrani con qualche fetta di verdura e un filo d’olio extravergine. 

(altro…)

Panini Brioche con Parmigiano e Pistacchi

 
Vorrei avere più tempo da dedicare ai preparativi per la tavola di Natale. Vorrei riuscire a pensare ad un menù speciale, a qualche piatto originale da abbinare agli irrinunciabili; vorrei poter fare la spesa con calma, guardandomi attorno in cerca di spunti. Mi piacerebbe poter realizzare decorazioni graziose, eleganti e che facciano sentire ben accolti i miei invitati. Vorrei andare per mercatini, impacchettare regali con cura e fantasia, passeggiare con tranquillità facendomi ispirare, incontrare persone e sedermi con loro a bere un caffè, lungo.
Invece devo lavorare il doppio degli altri periodi, arrivo alla sera della Vigilia stressata, stanca, a pezzi. Così cerco di organizzarmi per tempo, ma quando ti sembra troppo presto improvvisamente è già troppo tardi. Ti suonano alla porta.
Questi panini li ho fatti una ventina di giorni fa e congelati. Li ho scongelati la mattina di Natale e serviti come unico tocco di fantasia sulla tavola per la mia famiglia, mamma, suocera, una sorella and co. Li ho sistemati in piattini individuali e sono stati molto graditi.
Ho poi cucinato un antipasto che avevo già semi-preparato in precedenza (ve lo mostrerò in un prossimo post) e poi i classici anolini in brodo, ecc. ecc., come tradizione comanda.
E anche questo Natale è archiviato, ma ci aspettano ancora giorni di festa … 🙂

 

per l’impasto: 250 ml di latte tiepido

(altro…)

Cracker tipo “TUC”

Pane e Panini | 22 agosto 2014 | By

 
In realtà dei Tuc sono solo lontanissimi parenti, però non sono nemmeno cracker come siamo abituati ad intenderli. Si tratta più che altro di biscotti salati,  li ho chiamati così perchè si avvicinano ad un’ idea di snack come i Tuc, appunto. Comunque, definizioni a parte,  sono ottimi come aperitivo, da spalmare e guarnire, ma anche da mangiare così, giusto per rovinarsi l’appetito, e sono facilissimi da fare
 
300 g di farina 00
90 g di burro
40 g di olio di semi
1 bustina di lievito in polvere per torte salate
20 g di zucchero
Un bel pizzico di sale
Acqua q.b. (circa 150 ml)
Burro e sale per spennellare
 
 

(altro…)

CONSIGLIA Foresta di alberi innevati