Muffin alla Zucca e Yogurt

E si torna a giocare. Se seguite il mio blog vi sarà sicuramente capitato di imbattervi in ricette pubblicate “per giocare”, si gioca con Re-Cake, si gioca con Sei in cucina, si gioca con lo Scambioricette della community delle Bloggalline. Ed è proprio quest’ultima l’occasione che mi porta a partecipare ad una staffetta culinaria virtuale in cui i partecipanti si impegnano a realizzare la ricetta del blog a cui sono stati abbinati, a sorpresa.

Ho così potuto conoscere il blog di Annalaura, Forchetta e pennello  in cui è stato un piacere girovagare. Ho trovato moltissime ricette nelle mie corde, dolci e salate, tradizionali e internazionali ma alla fine ho scelto dei deliziosi e invitanti Muffin alla zucca, senza burro e olio.  Siccome amo la zucca, siccome è la stagione giusta, siccome mi serviva qualcosa di diverso per fare colazione eccoli sfornati! Deliziosi, buoni davvero e molto morbidi. Restano umidi per giorni e sono così leggeri che ne potete mangiare uno in fila all’altro senza troppi sensi di colpa. La zucca è verdura, in fin dei conti, e la verdura fa bene, no? 

Muffin alla Zucca e Yogurt

Ingredienti:

  • 100 g di polpa di zucca
  • 1 uovo
  • 100 g di farina 0
  • 130 g di zucchero di canna
  • 120 g di yogurt bianco
  • 5 g di lievito in polvere
  • la punta di un cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1/2 cucchiaino di sale

Procedimento

  1. Cuocete la zucca e passatela al passaverdure o allo schiacciapatate, pesatene 100 g in una ciotola e aggiungete l’uovo e lo yogurt
  2. In una ciotola a parte mischiate gli ingredienti secchi, farina, lievito, bicarbonato e zucchero
  3. Aggiungete agli ingredienti secchi il composto di zucca e amalgamate con una frusta. 
  4. Completate con la cannella in polvere
  5. Disponete i pirottini di carta nell’apposita teglia e distribuite il composto, senza arrivare al bordo
  6. Infornate a 170°C in forno già caldo e cuocete per 25/30 minuti circa
  7. Sfornate e fate raffreddare i muffin fuori dallo stampo. Conservati in ina scatola di latta o in una busta di cellophane e li ritroverete morbidi anche dopo diversi giorni. 

Morbidi muffin golosi e leggeri con zucca e yogurt

Soda Bread, il pane più facile che c’è

Che ne dite di un buongiorno così? Una bella fetta di Soda bread arricchito con noci, fichi secchi e pere, spalmata con burro al miele e accompagnata da una fumante tazza di tè? Non vi darebbe la sensazione di essere in Inghilterra? In realtà, le colazioni d’oltremanica sono molto più ricche, quest’idea sarebbe più da gustare alle 5 del pomeriggio. In ogni caso, che sia a colazione, metà mattina o pomeriggio questo pane è fantastico a tutte le ore. 

Per iniziare, ha il grosso merito di essere facilissimo da realizzare, in poco tempo come se fosse una torta, senza lunghe lievitazioni o impasti complicati. Anche chi non ha dimestichezza con la panificazione si può tranquillamente cimentare in quest’impresa dal risultato garantito.  Arricchito, poi, con ingredienti autunnali come noci, fichi secchi e pere diventa una coccola che riscalda dai primi freddi. E per completare la goduria arriva una bella spalmata di burro al miele, cosa si può desiderare di più?

(altro…)

Papaya in insalata con cipollotti, pomodori e nocciole

Per fare un’insalata non ci vuole la ricetta, metti tutto quello che trovi nel frigo o che ti va o che pensi stia bene insieme, condisci, mescoli e mangi. Esatto, purchè si mantenga un certo equilibrio di sapori e consistenze. Mescolare frutta e verdura è una cosa che abbiamo imparato a fare ormai da tempo quindi proviamoci anche con la frutta tropicale, perchè no?

La papaya ormai si trova con una certa facilità anche alle nostre latitudini. Certo, gustata nei paesi d’origine ha tutto un altro sapore e non solo per il fascino che evoca l’idea di gustarla sotto una palma in riva al mare ma perchè, ovvio, meno strada fa meno sapore perde.  Accontentiamoci di quel che passa il convento e se troviamo una papaya al supermercato non lasciamocela sfuggire perchè è un frutto buonissimo, versatile e ricco di sostanze benefiche per l’organismo. Poche calorie, tante fibre e vitamine, ottimo alleato della digestione; ma non mi dilungo perchè non ho l’autorità per parlarvi scientificamente dei benefici di questo frutto.

Vi parlo della sua versatilità in cucina.

(altro…)

Involtini di Pollo con Pomodori Secchi, Nocciole e Limone

Ed eccoci alle fasi finali del contest #ilmiopicnic Ricetta in vasetto con Le conserve della nonna , di cui vi ho già parlato QUI, in collaborazione con iFood.

Questa è la terza ricetta “in vasetto” che presento, dopo un altro secondo, che ho presentato per primo e un primo che ho presentato per secondo, insomma questo è il secondo secondo. Per capirci, Fegatini con albicocca alla curcuma e Pasta e ceci in vasocottura sono le altre due ricette con cui partecipo al contest. Se volete rinfrescarvi la memoria cliccate sui titoli e accederete alla ricetta, se volete vedere tutte le altre ricette in gara cliccate su questo link e resterete stupiti da quanta bellezza, gusto e fantasia si possa portare ad un pic-nic.

Ho usato il petto di pollo tagliato a fettine per fare degli involtini farciti da crema di nocciole e i gustosissimi

(altro…)

Brisée alle mandorle con asparagi e uova

Quanto mi piacciono gli asparagi, quanto mi piacciono le uova e quanto mi piace mangiare all’aria aperta!

Sei in cucina – la sfida degli ingredienti m’avete provocato? e io rispondo! mi avete messo una lista di ingredienti irresistibili e un tema “voglia di pic-nic” che mi ha fatto iniziare a cucinare in un nanosecondo. Col caldo di questi giorni e tutte queste belle verdurine

(altro…)

Pasta e Ceci in Vasocottura

Pasta e Ceci in vasocottura

Possibile che proprio io non avessi ancora pubblicato la ricetta della pasta e ceci? Pare possibile, sì, per questo corro ai ripari e ve la propongo anche se in una versione non strettamente tradizionale. Il sapore è garantito, è solo il procedimento che cambia.

Conoscete la vasocottura? è un sistema molto pratico di cucinare, tutti gli ingredienti insieme in un barattolo e poi via nel forno, nel microonde o a bagnomaria. Si evita di usare la pentola per l’acqua, il tegame per il sugo, lo scolapasta e pure i piatti dei commensali. Sì, perchè in questo caso, oltre che usare il vasetto per cuocere ce lo portiamo poi al pic-nic, così ognuno avrà la sua porzione di pasta e ceci da gustare comodamente in mezzo al prato! Con questo metodo poi

(altro…)

Biscotti salati per l’aperitivo di Pasqua

Fingerfood | 17 marzo 2017 | By

Biscotti salati per l'aperitivo di Pasqua

Lo #scambioricette è un gioco in cui, nel gruppo Bloggalline, si viene abbinati al blog di un’altra blogger del gruppo, per sorteggio, con l’impegno di presentare una ricetta scelta fra quelle proposte nel blog in questione. Ogni mese, ma io non partecipo sempre perchè è un impegno che spesso temo di non poter rispettare. E molto interessante e ti da la possibilità di conoscere nuove blogger e nuovi blog. In questo caso Tania la conoscevo già ma non mi ero mai addentrata tra la miriade delle sue ricette. Speck and the City è ricco di ricette che fanno al caso mio, piatti che sento nelle mie corde e che avrei voglia di provare tutti. Per quello c’è voluto tempo per decidere quale ricetta replicare; mi sono persa nei suoi risotti e nei suoi piatti di pasta soprattutto, ma anche gli antipasti, i dolci, insomma tutto quanto molto interessante. 

Tornando al punto, perchè questi biscotti salati?

(altro…)

Fegatini con Albicocca alla curcuma

Fegatini con Albicocche alla curcuma

Questo è il periodo dell’anno che preferisco, quando la primavera è ancora una promessa. Le giornate iniziano ad allungarsi, le ore centrali del giorno a scaldarsi, i fioristi espongono le primule e tutto intorno è ancora solo il presagio della bella stagione che tanto aspettiamo tutti. Possiamo finalmente iniziare a pensare alla vita primaverile. A stendere i panni all’aria fresca, ad andare a lavorare in bici, a prenderci un caffè all’aperto e ad organizzare le vacanze. Anche qualche piccola scampagnata o gitarella da fare in giornata comincia ad avere connotazioni da vita “en plein-air”. Come un bel pic-nic sotto il primo sole.

A questo fanno pensare i bellissimi vasetti che ho ricevuto per partecipare al nuovo contest #ilmiopicnic Ricetta in vasetto con Le conserve della nonna in collaborazione con iFood. 50 blogger

(altro…)

Ciambelline all’arancia e latte di mandorle

Buon anno!! Sono in ritardo per farvi gli auguri? No, non credo, non è mai troppo tardi per fare gli auguri e inoltre non vengo a mani vuote. Porto queste ciambelline morbide e leggere grazie al latte di mandorle, profumate grazie all’arancia e a un pizzico di cardamomo (che potete omettere se non vi va) e invitanti grazie ad una glassa golosa. 

(altro…)

Tortine di Carote e Mandorle al Cacao

Domani è martedì grasso e io cosa vi propongo? Frittelle, bomboloni, castagnole? Dolci fritti, farciti e zuccherati? eeeeh no, troppo facile! Vado controcorrente con la ricetta di un dolce leggero perchè se adesso facciamo il pieno di calorie poi si torna alla normalità e non ci dobbiamo sentire in obbligo di privare noi e i bambini di qualcosa di dolce. Ecco allora delle merendine golose e leggere.

Tortine carote cacao (1)b

Buone e sane. Senza glutine e senza grassi ma con tanto gusto. Ho pensato a queste tortine principalmente come merenda per i bambini, da portare a scuola o per lo spuntino del pomeriggio, ma piaceranno anche ai grandi, a colazione o per spezzare la fame senza appesantire. Ci sono le carote e le mandorle, con le loro proprietà benefiche,  “nascoste” dal cacao che le rende così golose. 

(altro…)

CONSIGLIA Risotto al salto