Gnocchi alla Sorrentina ai profumi dell’orto

gnocchi alla sorrentina (4)

#scambiamociunaricetta continua e diventa sempre più avvincente. Si tratta di un gioco in cui, come si capisce dall’hashtag, blogger della community delle Bloggalline preparano una ricetta pescata dal blog di una “collega” alla quale è stata abbinata per sorteggio. Questo giro ho potuto così conoscere il blog Angolo Cottura, dove ho trovato tante ricette interessanti. Poi ti cade l’occhio sugli gnocchi e come fai a resistere? Poi leggi “alla Sorrentina” e ripensi alle vacanze dell’estate scorsa e cominci a sentire i profumi e i sapori della Costiera e la deglutizione si fa intensa. OK, deciso! Gnocchi di patate ne faccio spesso ma ripassati al forno mai, quindi questa è l’occasione buona. Patrizia propone la ricetta tradizionale campana, con un ragù elaborato che prevede l’uso di diversi tipi di carne, veramente succulento che vi consiglio di andare a scoprire. Nella mia versione ho leggermente alleggerito il condimento per accorciare i tempi e usare gli ingredienti che avevo a disposizione. La primavera alle porte sta iniziando a dare qualche segnale anche nel mio orticello, così non ho saputo resistere e ho usato

(altro…)

Nidi di Spaghetti con Pomodorini

Antipasti, Primi vari | 30 novembre 2015 | By

Nidi di spaghetti con pomodorini

Spaghetti! ancora spaghetti. Ma in quanti modi si possono preparare? Ricordo una signora francese, tanti anni fa, che si stupì sentendomi dire che a casa mia si mangiava pasta tutti i giorni. Spaghetti tous les jours? No, non spaghetti tutti i giorni, la pasta italiana non è solo spaghetti e poi potremmo mangiarne davvero tutti i giorni senza stancarci, tanti sono i condimenti e i modi di preparali.

Giusto per uscire dal solito, ho voluto proporli come antipasto. Una forchettata di spaghetti tenuti insieme da una salsa a base di besciamella, uova e parmigiano, con un pomodorino al centro, per dare colore e sapore.
Nidi spaghetti pomodorini

Una gratinata in forno, una salsina saporita per accompagnarli e il gioco è fatto. Li possiamo preparare in anticipo e infornare quando arrivano gli ospiti, servirli in porzioni singole o prepararne un vassoio se abbiamo deciso per un buffet. In questo caso serviremo la salsa di pomodoro a parte, in una salsiera. Li preferite sempre come primo piatto? Allora create dei nidi di dimensioni maggiori o servitene almeno un paio a porzione. 

(altro…)

C’è Pasta per Te! Buste di pasta al forno con sorpresa di verdure

 

 

C’è un contest davvero
bello e buono in giro per la rete. Si intitola proprio così BELLO & BUONO da
vedere & da mangiare ed è Taste&More (la rivista più chic del web) ad averlo organizzato. Quando ho
letto il regolamento mi sono un po’ avvilita, pensando che non sarei mai stata
all’altezza di presentare un piatto che fosse buono da mangiare ma anche bello
da vedere. E per bello non si intende solo capace di far venire l’acquolina, ma
ben presentato, studiato prima a tavolino come fanno i veri chef, con tanto di
progetto grafico e impiattato secondo regole precise di stile, gusto e armonia.
E qui ti voglio!  
Ma nello stesso tempo
questa sfida mi ha stimolato da subito perché più vedi lontano il punto d’arrivo e più passi in avanti riesci a fare, anche se non arrivi all’obiettivo.

 

(altro…)

Caccavelle gluten free con Mousse di Piselli, Prosciutto Cotto e Parmigiano

 

La celiachia è un
problema serio. Chi ne soffre deve eliminare dalla propria dieta tutti i prodotti
che contengono glutine, quindi pane, pasta, pizza, dolci e ogni prodotto che contenga
derivati del grano, e sono tanti. Questo tipo di intolleranza è sempre più
diffuso, e questa non è una buona notizia, ma il lato positivo è che il mercato
propone un numero sempre maggiore di prodotti consentiti e di sempre maggiore
qualità.  Conosco persone celiache che, all’inizio
del loro percorso “gluten free”, facevano una gran fatica a trovare sostituti
di pane, pasta e pizza, principalmente, che fossero gustosi e gratificanti come
quelli a cui tutti noi siamo abituati. E chi aveva un celiaco in famiglia era
spesso costretto a condividere il menù poco invitante del proprio familiare.
Per fortuna tutto ciò è storia superata. Oltre ad una gamma sempre più vasta di
prodotti consentiti ci sono blog di cucina dedicati a questo problema dove
trovare tante ricette originali e buonissime, per tutti. Questa che vi propongo
oggi rientra nell’iniziativa del blog di Marcella , in collaborazione con La fabbrica della pasta senza glutine di Gragnano, che ha indetto un
contest per valorizzare questa meravigliosa pasta, le Caccavelle senza glutine,
belle, accoglienti e versatili.

 

(altro…)

Lasagne Verdi con Ragù di Strolghino e Burrata

 

 

 

Questo è un piatto che
unisce l’Italia da nord a sud e che è molto conosciuto e amato anche all’estero. La lasagna è il piatto della domenica, della
festa, preparato in ogni cucina con mille varianti, cucinato per gli ospiti
nelle grandi occasioni o per coccolare i propri familiari. Ha il grande
vantaggio di poter essere preparato in anticipo, consentendo a chi cucina un po’
più di relax nell’imminenza del pranzo. Ha soprattutto il grande pregio di
essere amato da tutti, almeno nelle versioni classiche, ma sicuramente è un piatto
trasversale e senza tempo. Lo cucinavano le bisnonne, lo cucinano anche le
nuove generazioni. Subisce l’influenza di mode e tendenze ma, nella sostanza, non
tramonta mai. In questa versione ho voluto utilizzare materie prime che
rimandano alle cucine regionali, per rendere omaggio a prodotti di cui noi
italiani andiamo fieri. Lo strolghino, il salame di culatello che si  prepara con maestria dalle mie parti, in
provincia di Parma, e la burrata, un latticino sorprendente e delizioso che
dalla Puglia ha conquistato i gourmet di tutto il mondo. E allora diventa
obbligatoria la pasta verde, così chiudiamo il cerchio. Abbiamo il tricolore e
facciamo festa alla meravigliosa tradizione culinaria di casa nostra.

 

 

(altro…)

Lasagna di Crêpes con Robiola e Verdure dell’Orto

Che gioia! Il mio orticello sta dando i suoi frutti ed è una vera
soddisfazione raccogliere e cucinare i prodotti della terra tanto amorevolmente
coltivati. In verità dico “mio” orticello ma non c’ho speso un minuto nei
lavori di fatica, io raccolgo e cucino, diciamo che mi prendo la parte migliore.
Il pollice verde è scoppiato quest’anno a mio marito e si è dato alla campagna,
di punto in bianco. Abbiamo un pezzetto minuscolo di terra dietro i garage,
neanche tanto soleggiato però siamo già al terzo raccolto di prezzemolo, le
erbe aromatiche sono in splendida forma e anche gli ortaggi un po’ più
importanti hanno fatto la loro comparsa.  

Quindi, dopo aver portato in casa una bella melanzana, qualche zucchina e un bel po’ di pomodorini, mi sono chiesta
come utilizzare al meglio questo sorprendente raccolto. Ho pensato al progetto della Latteria Montello di
stimolare i food blogger a creare ricette in cui si utilizzino prodotti a km.
zero insieme ai prodotti a marchio Nonno Nanni. Per fare un lavoro quasi
scientifico ho misurato esattamente quanto dista il punto di raccolta dal punto
di lavorazione dei prodotti: 20 passi (dei miei, quanto faranno? 16/17 metri?) Più
eco-compatibile di così!

(altro…)

Lasagne Rosa e Verdi (con prosciutto e piselli)

 
Passato il caldo eccessivo (almeno per ora) quest’arietta così piacevole fa tornare la voglia di accendere il forno. Non che l’avessimo completamente persa, vero? Ho visto infatti che chi ama davvero cucinare lo fa in qualsiasi condizione. 
A casa dei miei genitori non era domenica senza un piatto di lasagne (di
carne, per di più) o di pasta ripiena, anche in brodo, anche in pieno agosto. 
Questa è una versione colorata e un po’ più leggera, saranno forse i colori pastello che ce la fanno sembrare quasi “fresca”, comunque gradevole anche se fa caldo.
 
 
Per 6 persone

(altro…)

Nidi di Rondine Cotto e Formaggio

Vi lascio l’ultima ricetta prima di Pasqua, poi sarò collegata a singhiozzo (più no che sì), per un primo piatto che ben si adatta a queste giornate.
Dopo tante ricette varie torno finalmente ad una pasta al forno, categoria che amo molto. Onestamente le amo tutte, ma qui apprezzo molto la praticità. Poter preparare in anticipo un piatto gustoso e magari un po’ complicato, ti consente di non arrivare trafelata alla cena e rilassarti con gli ospiti mentre il forno fa il suo lavoro.

 
 

(altro…)

Gnocchetti di Ricotta Effetto Mimosa

 
                               Non amo la cosiddetta Festa della Donna
perché mi rattrista che ce ne sia bisogno. Non è certo questo il luogo per fare
dissertazioni socio-culturali ma non potevo aprire un post che fa evidente riferimento al fiore simbolo di questo giorno, senza ricordare il disagio di tante donne nel mondo (ma anche sotto casa). Con la
speranza di avere sempre più rispetto e riconosciuta dignità, portiamo un po’
di colore in cucina con un piatto che comincia a profumare di primavera e che ricorda la mimosa senza essere un dolce.
 
500 g di ricotta vaccina fresca
60 g di pangrattato
150 g di parmigiano grattugiato
1 uovo
2 uova sode
1 cucchiaio di spinaci lessati
1 bustina di zafferano
250 g di panna da cucina
Sale, pepe, noce moscata
(con queste dosi dovreste mettere a tavola circa 6 persone)
 

(altro…)

Fagottini di Pasta ai Funghi

Per circa 6 porzioni:

 

50 g di funghi porcini secchi

(altro…)

CONSIGLIA Foresta di alberi innevati