Biscotti salati per l’aperitivo di Pasqua

Fingerfood | 17 marzo 2017 | By

Biscotti salati per l'aperitivo di Pasqua

Lo #scambioricette è un gioco in cui, nel gruppo Bloggalline, si viene abbinati al blog di un’altra blogger del gruppo, per sorteggio, con l’impegno di presentare una ricetta scelta fra quelle proposte nel blog in questione. Ogni mese, ma io non partecipo sempre perchè è un impegno che spesso temo di non poter rispettare. E molto interessante e ti da la possibilità di conoscere nuove blogger e nuovi blog. In questo caso Tania la conoscevo già ma non mi ero mai addentrata tra la miriade delle sue ricette. Speck and the City è ricco di ricette che fanno al caso mio, piatti che sento nelle mie corde e che avrei voglia di provare tutti. Per quello c’è voluto tempo per decidere quale ricetta replicare; mi sono persa nei suoi risotti e nei suoi piatti di pasta soprattutto, ma anche gli antipasti, i dolci, insomma tutto quanto molto interessante. 

Tornando al punto, perchè questi biscotti salati?

(altro…)

Croque-monsieur alla parmigiana

Un sandwich? un panino? un toast? un tramezzino? No.

Ma due fette di pane che racchiudono prosciutto e formaggio come le vuoi chiamare? Due fette di pan carré imburrate per bene con tanto di formaggio dentro e anche sopra, gratinate in forno,  non sono solo un sandwich, sono un Croque-monsieur!

Ovviamente questa non è la ricetta originale, che prevede anche una spalmatina di besciamella, ma un adattamento molto personale.

(altro…)

Miniburger di Salsiccia Passita per il contest Clai

Il contest Clai di cui parlo nel titolo si chiama ufficialmente “Morsi d’Autore” e Clai è l’azienda romagnola produttrice di salumi tipici che lo ha indetto in collaborazione con iFood

40 foodblogger sono state selezionate per ricevere a casa una fornitura di salami fra cui trovare ispirazione per la ricetta di un panino, un antipasto, un finger food o un piatto da pic-nic originale e creativo. Vi assicuro che non è stato facile scegliere fra i fantastici prodotti ricevuti, ben 10 kg. di salami di vario genere, Milano, Ungherese, o il salame light Bella Festa, i salami tradizionali come Amarcord o Romagnolo. Alla fine ho optato per la Salsiccia Passita, morbida, dolce, insaccata in un budello stretto e ricurva, forse perchè

(altro…)

Challah alle mele

challah

La Challah è un pane soffice, arricchito con uovo e miele, che ha origini ebraiche e che, secondo la tradizione, viene consumato per lo shabbat, il giorno di festa per gli Ebrei cioè il sabato. Tradizionalmente la forma è a treccia a tre, quattro o sei capi ma questa versione, così come proposta dal gruppo Re-Cake, aggiunge un certo fascino ad una preparazione già interessante in partenza. Fare le rose è più complicato da spiegare che da realizzare, ho cercato di rendere l’idea nella scheda della ricetta ma se avete difficoltà andate sul blog Re-cake a vedere il video (link QUI).

Secondo il regolamento del gioco la ricetta può essere personalizzata, rendendola dolce o salata, modificando alcuni ingredienti ma mantenendo invariata la sostanza. Cos’ho combinato io? Ho messo una mela al centro per aiutare il pane a lievitare e cuocere in forma di corona.

(altro…)

Focaccine di Zucca al Rosmarino

Focaccine Zucca Rosmarino (17)

L’avete notato anche voi? Non appena un prodotto della terra fa la sua comparsa sui banchi del mercato o, per i più fortunati, nel proprio orto, ecco tutto un fiorire di ricette con questo tanto atteso ingrediente. Così dev’essere, è normale e ovvio, succede con le fragole in primavera e con gli asparagi, le pesche d’estate e gli agrumi in inverno. Ma in autunno a me sembra che un ortaggio sia particolarmente “inflazionato”. Arrivano tanti prodotti tipici e speciali, alcuni molto ghiotti e amati su cui la zucca regna incontrastata.  Quest’ultima è la regina di questo mese in particolare, Ottobre. Poi non è che sparisca, si continua a trovarne ancora per tutto l’inverno, ma le ricette iniziano a scarseggiare da novembre in poi. Ottobre, complice forse l’importazione della festa di Halloween dagli Stati Uniti, è tutto arancione. Troviamo la zucca speziata, dolce o salata, antipasto, primo o secondo piatto, per non parlare dei dolci meravigliosi che possiamo ottenere. Davvero un ingrediente versatile come pochi.

Focaccine Zucca Rosmarino (5)

Cavalco quindi anch’io l’onda del successo di questa cucurbitacea e vi propongo uno spuntino naturale e sfizioso. Una focaccia ottenuta

(altro…)

Filoni di Pane al Burro

IMG_1029

Il burro è nell’impasto. Credevate che vi dicessi: “prendete un filone di pane, tagliatelo a fette e spalmatele di burro”?  Potrei anche farlo, perché sarebbe una merenda molto golosa con sopra lo zucchero, però, come mi faceva mia mamma da piccola: pane, burro e zucchero. Mmmhh

Stavolta il burro lo usiamo per dare al nostro pane una morbidezza in più ma anche fragranza e profumo, insomma, se si potesse usare quest’unica parola sarebbe “burrosità” 

Lo potrete poi usare normalmente anche se lo vedo più indicato a colazione, spalmato di marmellata o confettura, tostato per accompagnare salumi stagionati oppure, così com’è, per raccogliere un bel sughetto di verdure.

IMG_1046c

(altro…)

Pan e Nus (Pane alle Noci)

Basi, Pane e Panini | 29 settembre 2015 | By

IMG_1324

“Pan e nus, mangià da spus” dicevano i nostri vecchi. Ovvero “Pane e noci, cibo da sposi”, perché conoscevano l’importanza del pane e la ricchezza delle noci. Ignorandone la ragione scientifica, senza conoscere il valore nutrizionale di questi alimenti, ma perché la saggezza popolare, tramandata nel corso delle generazioni, trovava sempre conferma nell’esperienza vissuta. Una volta chiesi a mia nonna come mai fosse importante mangiare le noci, “Perché mia mamma me ne dava una tutti i giorni quando andavo a scuola” fu la sua risposta. Non chiariva la mia domanda ma aveva comunque un grande significato. Bastava sapere che faceva bene. Con un pezzo di pane avvolto in un tovagliolo e una noce in tasca tutte le mattine scendeva a piedi fino a scuola, per chilometri, attraverso i campi giù per le colline piacentine.

IMG_1314

Adesso lo sappiamo. Le noci sono ricche di

(altro…)

Parma Burger ovvero la mia versione del Panino da Re per il Festival del Prosciutto di Parma

Inizia venerdì 4 settembre la XVIII edizione del Festival del Prosciutto di Parma che vede protagonista, com’è evidente, il Re dei Salumi. Tanti gli eventi che si snoderanno fra Langhirano e Parma ad arricchire una manifestazione di successo che già dal titolo attrae golosi e buongustai, “all’insegna della gastronomia, dello spettacolo e della cultura”.  Per due settimane complete, cioè fino al 20.09.2015, avremo la possibilità di conoscere da vicino questa eccellenza della cucina italiana, approfondirne gli aspetti storici e produttivi, oltre ad assaggiare le nuove tendenze gastronomiche che vedono protagonista questo grande salume. Vi invito a consultare il calendario completo degli eventi che trovate a questo link.

E io che c’entro? Oltre ad essere parmigiana e grande amante del prosciutto di Parma, che qui chiamiamo semplicemente “crudo”, avrò la possibilità di presentare la mia versione del Panino da Re.

IMG_9481

In collaborazione con INformaCibo, testata enogastronomica che presenta già tante ricette sul tema, e Arte&Gusto, terrò uno showcooking

(altro…)

Gamberi Fritti nel Panino

IMG_9759

Se penso allo Street Food penso alle vacanze e ai viaggi. Mangiare per strada non è una cosa che faccio regolarmente durante l’anno, a pranzo torno a casa e, anche se di fretta, qualche minuto alla cucina lo dedico e mi siedo a tavola con mio marito. Ma quando siamo in giro non c’è tempo da perdere, qualcosa al volo, giusto per ricaricare le batterie e ripartire alla scoperta dei tanti luoghi che ci attendono, che siano città o angoli persi nella natura.

Ma al volo non significa scadente. I baracchini degli Hot Dog, i chioschi delle Piadine, i camioncini dei fritti o le bancarelle di piatti locali non offrono necessariamente schifezze. Anzi, queste piccole trasgressioni al mangiar sano aggiungono molto gusto al prodotto stesso! 

(altro…)

Potato Hot Dog Buns (panini per Hotdog alle patate)

IMG_9619

Mai mangiato un Hot Dog per strada? Nel nord Europa e in America è quasi obbligatoria una tappa ad un baracchino per un pasto veloce, gustoso ed economico che ti faccia sentire completamente inserito nell’atmosfera del luogo. È una cosa da provare a qualsiasi ora, anche senza appetito perché comunque te lo fanno venire e anche se ami il cibo sano, una distrazione come questa te la concedi senza rimpianti.

Il panino che vi propongo è apparentemente quello classico, lungo e morbido, ma con un “segreto” nell’impasto. Lo vendevano proprio in uno di quei camioncini che stazionano agli angoli delle strade negli Stati Uniti ed era più soffice di quelli che avevamo mangiato fino a quel momento. “Potato inside” mi disse il venditore.

(altro…)

CONSIGLIA Ciambella con sorpresa