Gnocchi di Carote al Pesto di foglie (di carote, appunto)

Oggi sono di poche parole, sto per andare in vacanza e ho le valigie da chiudere, la casa da sistemare, i documenti da controllare e un sacco di altre cose di cui, ormai, ho deciso di non potermi proprio occupare. Ma ho una ricettina sfiziosa che mi è piaciuta tanto e ve la voglio lasciare prima di partire, visto che poi non ci sentiremo per un paio di settimane. Posterò qualche notizia sulla pagina Facebook del blog, se avrete voglia di seguirmi, ma ricette nuove sul blog tarderanno ad arrivare. Quindi chiudiamo per ferie con una ricetta doppia, gli gnocchi di carote e patate e un gustoso pesto per accompagnarle, fatto coi ciuffi delle carote stesse (che potrete usare anche per qualsiasi altro tipo di pasta, ovviamente). Perchè è sempre più importante non buttare niente in cucina 😉 

(altro…)

Gnocchi alla Sorrentina ai profumi dell’orto

gnocchi alla sorrentina (4)

#scambiamociunaricetta continua e diventa sempre più avvincente. Si tratta di un gioco in cui, come si capisce dall’hashtag, blogger della community delle Bloggalline preparano una ricetta pescata dal blog di una “collega” alla quale è stata abbinata per sorteggio. Questo giro ho potuto così conoscere il blog Angolo Cottura, dove ho trovato tante ricette interessanti. Poi ti cade l’occhio sugli gnocchi e come fai a resistere? Poi leggi “alla Sorrentina” e ripensi alle vacanze dell’estate scorsa e cominci a sentire i profumi e i sapori della Costiera e la deglutizione si fa intensa. OK, deciso! Gnocchi di patate ne faccio spesso ma ripassati al forno mai, quindi questa è l’occasione buona. Patrizia propone la ricetta tradizionale campana, con un ragù elaborato che prevede l’uso di diversi tipi di carne, veramente succulento che vi consiglio di andare a scoprire. Nella mia versione ho leggermente alleggerito il condimento per accorciare i tempi e usare gli ingredienti che avevo a disposizione. La primavera alle porte sta iniziando a dare qualche segnale anche nel mio orticello, così non ho saputo resistere e ho usato

(altro…)

Chicche allo zafferano con crema alla clorofilla e porri

8 marzo, Festa della
Donna: potremo davvero festeggiare quando non ci sarà più bisogno di un giorno
all’anno per ricordare.
Ricordare la violenza,
i soprusi, la sopraffazione, l’emarginazione, la scarsa considerazione, la
mancanza di rispetto e di libertà di tante, troppe donne ancora. Abbiamo
energia, tenerezza, fantasia, passione, intelligenza e tanto amore che potremmo
davvero cambiare il mondo se solo fosse affidato a noi. Che dite, ce lo
prendiamo?

 

Con
questo piatto delicato e colorato come il fiore della mimosa che è diventato il
simbolo di questa giornata, auguro a tutte di poter realizzare i propri sogni.
Le capacità le abbiamo, lasciateci fare.
 
 
 

Ho visto Luca Montersino estrarre la clorofilla dal prezzemolo in una trasmissione tv e mi è
sembrata un’operazione fattibile anche senza una laurea in chimica o in
biologia. Infatti è assolutamente possibile ottenere questo pigmento verde
anche nelle nostre comuni cucine, senza bisogno di alambicchi o marchingegni
complicati. Un frullatore, un colino, un fornello e 30 minuti al massimo.

(altro…)

Pisarei Verdi con Ragù di Strolghino e Crema di Parmigiano

 

Per chi non è delle mie parti o non conosce queste zone, tra la provincia
di Parma e quella di Piacenza, il titolo del piatto potrebbe essere incomprensibile.
Cosa sono i Pisarei? Cos’è lo Strolghino? Sono cose da mangiare, e fino a lì ci
siamo, squisite specialità della tradizione, Piacentina i primi e Parmigiana il
secondo.

I Pisarei sono gnocchetti di
farina e pangrattato tipici della zona di Piacenza (mi sono presa io la libertà
di arricchirli con gli spinaci). Sono il piatto povero della tradizione
contadina, solitamente conditi con sugo di pomodoro e fagioli borlotti, cioè i
famosi Pisarei e Fasò.
Lo Strolghino è il salame
che si ottiene dalla lavorazione del Culatello di Zibello, con le rifilature di
carne magra eliminate quando la coscia di maiale per il Culatello viene messa
nel tipico budello a pera. Ce ne fossero di questi “scarti”!!! E invece è un
salame piccolo, che varia per lo più dai 300 ai 500 g fino ad un massimo di 1
kg., insaccato in un budello stretto e fatto stagionare solo una ventina di
giorni.
Insomma, due prelibatezze che ho la fortuna di avere nel mio bagaglio
culinario e che, insieme al Parmigiano Reggiano, altro fiore all’occhiello
della cucina della mia terra, trovo diano vita ad un piatto solo un po’ diverso
ma dai sapori sinceri. Questa ricetta, che ho messo insieme per il contest
delle Bloggalline, rappresenta per me l’abbraccio rassicurante della cucina di
casa, con la finestra aperta a guardar fuori, verso una campagna che oggi arriva
lontano e che lascia entrare un 
venticello di novità.
  Pisarei frame 2
 

 

Vi dò le dosi per 6 porzioni

(altro…)

Gnocchi di Patate Dolci con Crema di Broccoli

Finalmente ho
provato le patate americane. Le avevo messe nella peperonata la settimana
scorsa ma insieme ad altre verdure risaltavano poco. Stavolta sono le
protagoniste di questo piatto che ricalca i tradizionali gnocchi di patate, con
un accento di sapore che vagamente ricorda la zucca e che mantiene un vivace
color rosso-arancio. Quest’ultima caratteristica è ciò che li rende così
accattivanti. Con un sugo di colore contrastante porteremo in tavola un piatto
nuovo e divertente.

(altro…)

Gnocchetti di Ricotta Effetto Mimosa

 
                               Non amo la cosiddetta Festa della Donna
perché mi rattrista che ce ne sia bisogno. Non è certo questo il luogo per fare
dissertazioni socio-culturali ma non potevo aprire un post che fa evidente riferimento al fiore simbolo di questo giorno, senza ricordare il disagio di tante donne nel mondo (ma anche sotto casa). Con la
speranza di avere sempre più rispetto e riconosciuta dignità, portiamo un po’
di colore in cucina con un piatto che comincia a profumare di primavera e che ricorda la mimosa senza essere un dolce.
 
500 g di ricotta vaccina fresca
60 g di pangrattato
150 g di parmigiano grattugiato
1 uovo
2 uova sode
1 cucchiaio di spinaci lessati
1 bustina di zafferano
250 g di panna da cucina
Sale, pepe, noce moscata
(con queste dosi dovreste mettere a tavola circa 6 persone)
 

(altro…)

Gnocchi di Semolino e Zucca

 
La parola “semolino” suggerisce a molte persone piatti da neonati o da
anziani con problemi di masticazione, ma non è affatto cosi, soprattutto in
questa versione. Grazie ANNA, per avermi suggerito questa variante che ho poi
arricchito ulteriormente con un condimento che la rende davvero interessante.
Provate e poi ditemi:
è la dose per una ventina di dischetti
 

 

250 g di zucca pulita
250 di semola

(altro…)

Gnocchi al Semolino

ovvero Gnocchi alla Romana
 
Per circa 20
dischetti diam.7 cm

(altro…)

Gnocchetti di Patate e Polenta al Ragù

Per 6 / 8 persone

(altro…)

GNOCCHI DI PATATE

Gnocchi, PRIMI PIATTI | 18 settembre 2013 | By

Per circa 6 persone
800 g di patate
200 g di farina 00+
farina per la spianatoia
1 uovo intero
sale, noce moscata
variazione dei
giorni nostri: fiocchi di patate disidratati (quelli per fare il puré
istantaneo).
 

(altro…)

CONSIGLIA Risotto al salto