Il Re dei Salumi e la sua corte – Blogtour e showcooking al Salumificio Squisito

Non solo ricette | 24 novembre 2015 | By

Culatello Collage 6Giovedì scorso, 19 novembre, mi sono fatta una full immersion nel mondo dell’eccellenza culinaria parmense. Come nasce il Culatello, Re indiscusso della salumeria, e altri salumi pregiati della Bassa, e come nascono e crescono i cuochi e gli addetti alla ristorazione all’ALMA di Colorno, scuola internazionale di Cucina Italiana. Splendida giornata, chiusa in bellezza con uno showcooking dello chef Daniele Persegani, presso le cantine del Salumificio Squisito a Palazzo Calvi a Busseto.

Giocavo in casa, ma non ho avuto nessun vantaggio rispetto alle altre blogger presenti se non quello di poter confermare (quando altri stavano invece solo scoprendo) la qualità dei prodotti che abbiamo assaggiato e della cura con cui vengono preparati. C’è sempre qualcosa di nuovo da imparare ed è stata anche per me un’esperienza molto ricca.

(altro…)

Cremona si prepara alla Festa del Torrone

“Cremona è di nuovo pronta ad accogliere tonnellate di torroni di tutti i tipi, forme e sapori, provenienti da tutte le parti d’Italia, per uno degli eventi gastronomici più attesi e amati dell’intero territorio italiano. Torna infatti la Festa del Torrone che quest’anno raddoppia con due appuntamenti ugualmente imperdibili: i consueti 9 giorni di manifestazione, quest’anno dal 21 al 29 novembre, saranno infatti anticipati il 24 e 25 ottobre da un weekend di anteprima che cade nel calendario delle celebrazioni di Expo. Centinaia di banchi lungo le strade del centro saranno ricoperti di torroni speciali per tutti i gusti, che celebrano il dolce cremonese nei modi più originali: dalle ricette gourmet al gelato da passeggio, dalle preparazioni con pistacchi, cioccolato, caffè, limoncello alle ricette salate più fantasiose, passando per i torroni artigianali preparati al momento e con ingredienti naturali di altissima qualità.”

Ho aperto il post citando parte del testo ufficiale di presentazione dell’annuale Festa del Torrone. Il 22 settembre scorso nella sala del comune, il Sindaco di Cremona, Gianluca Galimberti, insieme agli sponsor principali e all’ufficio stampa, ha tenuto una conferenza stampa alla presenza di giornalisti e blogger (ecco cosa ci facevo io).

Cremona Collage 4

“La nuova edizione della Festa del Torrone, promossa dal Comune, Provincia e Camera di Commercio di Cremona e organizzata da Sgp, sarà una celebrazione a 360 gradi del dolce più caratteristico della tradizione cremonese, fiore all’occhiello della tradizione pasticciera artigianale italiana nel mondo, a partire dalle sue radici storiche. Proprio da Expo infatti partirà il 25 ottobre il celebre corteo che rievoca il matrimonio tra Francesco Sforza e Bianca Maria Visconti, l’occasione che, secondo tradizione, proprio il 25 ottobre del 1441 diede vita al dolce ad opera di due pasticceri lombardi. Un corteo di oltre 150 figuranti sfilerà alle 10.30 lungo il Decumano all’Esposizione Universale tra le acrobazie degli sbandieratori, musicisti e le splendide figure delle dame e dei cavalieri, dando il proprio saluto alla Duchessa in partenza per Cremona. Il corteo giungerà poi in città alle 17 dove verrà celebrato il matrimonio tra danze e coreografie suggestive. Un’occasione rara per ammirare i tesori del chiostro del Monastero di San Sigismondo, che quasi 600 anni fa ospitò il celebre matrimonio ma oggi è visitabile solo in poche occasioni per la presenza delle monache domenicane di clausura”

Vi rimando a questo link per avere tutte le informazioni sul programma delle manifestazioni ed ogni dettaglio sull’evento.

Noi blogger abbiamo trascorso una giornata molto interessante, apprendendo

(altro…)

Parma Burger ovvero la mia versione del Panino da Re per il Festival del Prosciutto di Parma

Inizia venerdì 4 settembre la XVIII edizione del Festival del Prosciutto di Parma che vede protagonista, com’è evidente, il Re dei Salumi. Tanti gli eventi che si snoderanno fra Langhirano e Parma ad arricchire una manifestazione di successo che già dal titolo attrae golosi e buongustai, “all’insegna della gastronomia, dello spettacolo e della cultura”.  Per due settimane complete, cioè fino al 20.09.2015, avremo la possibilità di conoscere da vicino questa eccellenza della cucina italiana, approfondirne gli aspetti storici e produttivi, oltre ad assaggiare le nuove tendenze gastronomiche che vedono protagonista questo grande salume. Vi invito a consultare il calendario completo degli eventi che trovate a questo link.

E io che c’entro? Oltre ad essere parmigiana e grande amante del prosciutto di Parma, che qui chiamiamo semplicemente “crudo”, avrò la possibilità di presentare la mia versione del Panino da Re.

IMG_9481

In collaborazione con INformaCibo, testata enogastronomica che presenta già tante ricette sul tema, e Arte&Gusto, terrò uno showcooking

(altro…)

Saranno Famosi, la sfida più gourmet dell’estate

Buongiorno gente!

oggi niente ricetta ma si parla comunque di cibo. Si parla di chi al cibo dedica tanta passione, di chi ha fatto dell’amore per la cucina la propria professione, di chi ci mette ogni giorno competenza e creatività e lavora sodo puntando in alto.

(altro…)

All’Antica Corte Pallavicina per valorizzare nel piatto il Parmigiano Reggiano

 
 spigaroli 5
 
La nostra anteprima di Caseifici Aperti, vissuta sabato 11 aprile con altri 12 foodblogger (ne parlo qui) grazie al Consorzio del Parmigiano Reggiano, si è conclusa presso il ristorante-relais Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense, a due passi da casa. Lo chef stellato Massimo Spigaroli ci ha accolti all’ingresso del podere e accompagnati nell’affascinante visita dei locali. Ristrutturato con grande gusto, il palazzo ha mantenuto lo stile antico e le atmosfere suggestive di un tempo. 
La campagna circostante, il grande fiume che scorre a pochi passi, gli animali dell’allevamento, l’orto dove si coltivano i prodotti che vengono cucinati per gli ospiti, contribuiscono
a rendere questo luogo fortemente attraente. E dimostrano quanto la cucina dell’Antica Corte Pallavicina sia legata al territorio, alle tradizioni e ad una cultura di stagionalità, di poca manipolazione e di qualità delle materie prime. I piatti sono il risultato di una creatività moderna che non stravolge, non inquina, non soffoca ma esalta  gli antichi saperi e li porta avanti rendendoli ancora nuovi, ancora straordinari.
 
 
I veri signori sono ora i Culatelli che arricchiscono le cantine. Appesi dovunque, alle pareti e ai soffitti, creano corridoi e strettoie in cui è molto piacevole avventurarsi. Se il Parmigiano Reggiano è il Re dei formaggi, il Culatello lo è dei salumi.

(altro…)

Parmigiano Reggiano: una straordinaria sintesi di cultura e natura. Anteprima Caseifici Aperti grazie al Consorzio del Parmigiano Reggiano

 
 
Ero già stata in un caseificio. Da bambina la mamma mi mandava “al casello” a
prendere il burro e la ricotta (il Formaggio no, quello lo doveva scegliere
lei). Andavo in bici con mia sorella appena fuori dal paese, attraversando un breve
tratto di campagna che sembrava infinito, ripetendo mentalmente la lista della
spesa per non dimenticarla “un chilo di
burro e mezza ricotta, un chilo di burro e mezza ricotta, un chilo di burro…
“.
Avevo già visto i pavimenti bagnati dei caseifici e il casaro girare con gli
stivali di gomma, le braghe corte e un grembiulone lungo. Sapevo che c’erano le
pareti bianche piastrellate, le grandi vasche e sapevo che il latte arrivava
due volte al giorno. Conoscevo bene l’attrezzo col filo d’acciaio che taglia le
fette e ricordavo l’odore del latte che diventa formaggio. Più qualche altra
informazione, ma non sapevo molto di più fino sabato 11 aprile quando, grazie
all’iniziativa del Consorzio del Parmigiano-Reggiano, ho partecipato ad un
anteprima di Caseifici Aperti insieme ad altri 12 foodblogger della community
delle Bloggalline, presso il Caseificio Sociale Coduro di Fidenza (PR).

(altro…)

IFOOD il nuovo portale di cucina

Non sentite questo venticello fresco, primaverile, nuovo?
Qualcosa di davvero straordinario si sta avverando. Il sogno di un gruppo di blogger ormai è realtà. Realtà virtuale, potrebbe dire qualcuno. Certamente, è un portale web di cucina, ma di reale e concreto c’è la passione di chi ci ha lavorato seriamente, delle blogger che per prime lo hanno pensato, progettato, realizzato. Col supporto degli esperti di Netaddiction e col coinvolgimento del gruppo delle Bloggalline, che non sono mica “dilettanti allo sbaraglio”!
Qui si fa sul serio: blogger che ci mettono la faccia e si sporcano le mani.
Amicizia, condivisione, passione e infinito amore per il cibo. Io aggiungerei anche infinito amore attraverso il cibo.
Andate subito a vedere, QUI c’è il link al sito più figo del mondo del food. 
Anche il mio blog si sposterà su questa piattaforma appena i tempi tecnici lo consentiranno. Intanto curiosate tra le pagine e le ricette delle mie amiche. 

Ci vediamo presto, ci vediamo da IFood.

www.ifood.it
https://www.facebook.com/ifoodit?fref=ts

Chi l’ha Vinto?

Non solo ricette | 24 novembre 2014 | By

CHI L’HA VINTO?
 Grazie a tutte voi che avete partecipato,
creando ricette ad hoc, recuperando vecchie idee o facendovi semplicemente
ispirare dall’argomento, grazie di cuore!

Vi chiedo scusa per averci messo così tanto a pubblicare il nome del vincitore, il tempo non è mai abbastanza per fare tutto quello che vogliamo (e dobbiamo). 

Il contest è stato indetto
per festeggiare il mio primo compliblog, quindi per gioco, e altrettanto per
gioco ho pensato di assegnare premi virtuali in diverse categorie. Poi ci sarà
una vincitrice finale, che riceverà un vero premio. Non ho sponsor, come
sapete, quindi sarà un pensierino da parte mia.

Per la categoria Il dito più veloce del web vince BatùSimo
Per la categoria M’hai fatto venire il magone vince Ale
Per la categoria Ne porto due che non si sa mai  vinceSabrina
Per la categoria Bastasse un foglio d’alluminio per fare un
cartoccio
vince D & D in cucina
Per la categoria Un cartoccio insospettabile vinceFrancesca
Per la categoria Trasparente è proprio bello vincono ex-aequo Letizia ed Enrica 

Ho perfino stilato un elenco di 5 ricette finaliste, cioè quelle che ho preferito, anche se ognuna
avrebbe meritato una menzione.

Caramelle di
Tomini Boscaiolo
di Elena del Blog Le ricette di Elena e Dario

Il cartoccio di
mare
di Lara del Blog La barchetta di carta di zucchero

Linguine al
cartoccio con surimi, zucchini e lime
di Letizia del Blog Letizia in
cucina

Trittico di
dessert ai fiori e l’affetto dei lettori
di Ale del Blog Dolcemente
inventando

 Un cartoccio di mare del Blog Coccola Time

Ho ceduto la
responsabilità di decretare The Winner ad una giuria di esperti molto titolati, composta da:
mio marito
il figlio di mia
suocera
il genero di mia mamma
il cognato di mia
sorella
che ha eletto:

cucina la cartoccio, cucina leggera, cucina dietetica, cucina economica

Il cartoccio di mare di Lara del Blog La barchetta di carta di zucchero

Motivazione: (riporto quasi testualmente le parole del sommo giudice supremo)
é la ricetta che mi ha fatto più gola
Ottimi ingredienti, ottima presentazione, preparazione che richiede una certa lavorazione ma che può essere eseguita anche da non esperti
(per la cronaca: mi è piaciuta molto anche “quella dei fiori” , ricetta originale e complessa e foto molto belle, ma difficile da replicare)

Complimenti cara Lara!! mandami una mail col tuo indirizzo per poterti spedire il pacchetto:
ideeinpasta@gmail.com

Spero vi siate divertite a partecipare, alla prossima!!
Ceci & Paolo

Il mio primo contest: Sorpresa! Le meraviglie della cucina al cartoccio.

Non solo ricette | 5 settembre 2014 | By

SORPRESA! Le meraviglie della cucina al cartoccio
Il primo contest di Idee in pasta & in pentola
Un anno, gente! Festeggio il compleanno del mio blog con un contest,
quale modo migliore? Prima di tutto per ringraziare i miei follower, assidui o
occasionali, chi mi legge per caso, chi è passato su queste pagine anche solo
una volta, per sbaglio e chi si è magari cimentato in qualcuna delle mie
ricette. Poi per consolidare questa passione, iniziata “tanto per vedere come
va” e che si è poi dimostrata sempre più avvincente, della quale non posso più
quasi fare a meno. Ho imparato molto frequentando questo mondo, virtuale ma
sincero, in cui si incontrano tante persone che sentiamo vicine, nonostante le distanze e le differenze.
Fine del preambolo.
Il contest: non so se me le sono perse io o se forse non sono tanto di
moda, ma mi sembra di aver notato pochissime ricette con cottura al cartoccio che,
secondo me, ha un sacco di potenzialità. Quindi, perché non stimolarvi a
cercare piatti vecchi e nuovi che prevedano di avvolgere i vostri cibi in un
bel fagottino dal quale nessuno sa esattamente cosa aspettarsi?
Queste le poche, semplici regole:
1.      Il contest inizia oggi, 5 settembre e termina alle 23.59 del 31 ottobre 2014.
2.      Per motivi tecnici può partecipare solo chi ha un blog
3.      Le ricette possono appartenere a qualsiasi categoria: carne, pesce, verdure, pasta, antipasti, contorni, dolci, ecc.
4.      I piatti devono  essere cucinati in un cartoccio non commestibile, ovvero carta forno, alluminio, pellicole termiche, ecc., ma non in crosta, tanto per intenderci
5.      Potete presentare fino a 3 ricette
6.      I piatti devono avere almeno una foto del cartoccio chiuso e una foto del contenuto a cartoccio aperto
7.      Le ricette possono essere sia nuove che vecchie, purché ripubblicate nel periodo di validità del contest.
8.      Lasciate un commento a questo post col link della ricetta partecipante.
9.      Dovrete copiare l’immagine qui sotto sul vostro blog, nella pagina o nella sezione dedicata ai contest e in fondo al post della ricetta partecipante, con la dicitura “con questa ricetta partecipo al contest SORPRESA! Le meraviglie della cucina al cartoccio del blog Idee in Pasta & in Pentola” e inserire il link a questa pagina
10.    Solo se vi va diventate miei follower ma non è assolutamente obbligatorio
(certamente gradito).
11.    Il premio sarà in tema con l’argomento, cioè una “sorpresa”
E adesso scatenatevi, vi aspetto!!
Nota legale: L’iniziativa non si configura
come una manifestazione a premio, in quanto non diretta a favorire, nel
territorio dello Stato, la vendita di prodotti o la prestazione di servizi,
aventi fini anche in parte  commerciali



Ricette partecipanti:
1 – Polpettone di tonno e prosciutto al cartoccio con maionese del blog Batuffolando
2 – Pappardelle al cartoccio del blog Le repas secret
3 – Cartoccio di Pesce del blog Le ricette di Donna Vale
4 – Trote al cartoccio del blog Sabrina in Cucina
5 – Caramelle di Tomini Boscaiolo del Blog Le ricette di Elena e Dario
6 – Galantina di Pollo con salsa tartara povera del Blog La Pasta Risottata
7 – Patate ripiene di baccalà del Blog Semi di vaniglia
8 – Timballo a sorpresa del Blog Sabrina in cucina
9 – Il cartoccio di mare del Blog La barchetta di carta di zucchero
10 – Orata con le verdure al cartoccio del Blog La cuisine dans la chambre
11 – Feta al cartoccio: il mediterraneo impacchettato del Blog The Kitchen nook
12 – Spaghetti al Cartoccio del Blog Nella cucina di Teresa
13 – Linguine al cartoccio con surimi, zucchini e lime del Blog Letizia in cucina
14 – Cartoccio di pollo e zucchine del Blog D & D in cucina
15 – Minestrone al cartoccio a bassa temperatura del Blog D & D in cucina
16 – Spaghetti affumicati al cartoccio del Blog La cucina di Molly
17 – Seppioline ripiene al cartoccio del Blog Deliziosa Virtù
18 – Trittico di dessert ai fiori e l’affetto dei lettori del Blog Dolcemente inventando ovvero i pasticci di Ale
19 – Un cartoccio di mare del Blog Coccola Time

CONSIGLIA Risotto al pomodoro e mozzarella