Gingerbread Box con Sorpresa

pan di zenzero con sorpresa

Mi rendo conto che sto sfornando una gran quantità di biscotti in questo periodo, portate pazienza se l’argomento non fa per voi ma non li pubblico nemmeno tutti perchè non ho tempo di fare le foto e scrivere le ricette.  Biscotti a go-go: si possono regalare, appendere all’albero, usare come segnaposto, per decorare un dolce, insomma, il periodo natalizio è decisamente propizio a biscotti e biscottini. 

E se parliamo di biscotti natalizi parliamo di Gingerbread, ovvero Pan di zenzero. Sono deliziosi e hanno la caratteristica di essere resistenti, quindi ideali per gli scopi di cui sopra.

(altro…)

Shortbread all’Arancia e Anice Stellato

Chi sforna omini di shortbread  alzi la mano! Chi fa biscotti natalizi dica “presente”! Chi ha il nuovissimo libro di ricette dolci di Yotam Ottolenghi “Sweet” si faccia avanti!

Eccomi, sono qua con una ricetta classica che imperversa nel periodo natalizio anche se in mille varianti. Questi shortbread, i classici biscotti di origine anglosassone, si sfornano tutto l’anno ma nella versione di Ottolenghi diventano decisamente natalizi con l’aggiunta di scorza d’arancia e anice stellato.  Potete farli con qualsiasi forma ma, dato il periodo, ho usato uno stampino molto a tema. Anche questi sono perfetti da regalare, si mantengono friabili per giorni e giorni e hanno un tocco di originalità che non guasta. Non sono dolcissimi perciò li ho zuccherati in superficie, ma è del tutto facoltativo.Biscotti shortbread con arancia e anice stellato, ricetta di Ottolenghi

(altro…)

Speculoos

biscotti belgi caramello e cannella

Questo nome vi dice qualcosa? Magari non li avete mai chiamati così ma sono sicura che dovete averli assaggiati almeno una volta. Sono biscottini friabili, fragranti e profumati che non di rado sono serviti al bar insieme al caffè e che da qualche tempo si trovano anche nei nostri supermercati. La loro origine è belga e sono tradizionalmente preparati per la festa di S.Nicola, il 6 dicembre. Preludono alle festività natalizie e richiamano davvero tanto il Natale con quel loro sapore speziato di cannella. Sono diffusi anche nei Paesi Bassi col nome di Speculaas ma io li avevo assaggiati per la prima volta in Francia.

(altro…)

Pie di Pere e Frutti di Bosco

Ribes, mirtilli e pere per rinnovare la classica pie

Vi ricordate la ricetta del Soda Bread che ho postato un mesetto fa? ah, più di un mese già? allora siete attenti! Bene, quella ricetta era una proposta di Re-Cake che mi ha portato all’inaspettata vittoria nella categoria Foodblogger. Grazie al nuovo regolamento ho avuto l’onore di entrare nel Bunker ed essere Admin per un mese e partecipare così alla scelta della ricetta da proporre per il mese di novembre.

Partiamo dal tema. Che festa si celebra a novembre se non il Thanksgiving? La festa del ringraziamento, che negli Stati Uniti è sentita quanto il Natale da noi, è una ghiotta occasione per provare piatti nuovi. Lasciamo da parte il tacchino ripieno, le salse e i contorni e concentriamoci sul dolce. Torte di mele, mirtilli, noci, zucca la fanno da padrone e Re-Cake, come nel suo stile, prende un classico e lo reinterpreta. La scelta è caduta

(altro…)

Muffin alla Zucca e Yogurt

E si torna a giocare. Se seguite il mio blog vi sarà sicuramente capitato di imbattervi in ricette pubblicate “per giocare”, si gioca con Re-Cake, si gioca con Sei in cucina, si gioca con lo Scambioricette della community delle Bloggalline. Ed è proprio quest’ultima l’occasione che mi porta a partecipare ad una staffetta culinaria virtuale in cui i partecipanti si impegnano a realizzare la ricetta del blog a cui sono stati abbinati, a sorpresa.

Ho così potuto conoscere il blog di Annalaura, Forchetta e pennello  in cui è stato un piacere girovagare. Ho trovato moltissime ricette nelle mie corde, dolci e salate, tradizionali e internazionali ma alla fine ho scelto dei deliziosi e invitanti Muffin alla zucca, senza burro e olio.  Siccome amo la zucca,

(altro…)

Biscotti bicolore per iFoodStyle

È uscito ieri il nuovo numero di iFoodStyle – dal web alla tavola, un numero importante perchè segna il primo compleanno della rivista on-line, importante perchè è ricco dei colori caldi dell’autunno ma è importante molto anche per me, perchè ho potuto contribuire con una mia ricetta.

Nella rubrica “Biscotti con la frutta secca”

(altro…)

Trifle Cheesecake con Salsa di Mirtilli

Porto in tavola il dessert e annuncio con somma soddisfazione: “Traifol cischeik con salsa di mirtilli”. I miei ospiti (tutti familiari, eh, persone che mi conoscono bene…) mi guardano sconcertati, molto ma molto diffidenti. Vedo i loro sguardi passare dalla mia faccia al vassoio e dal vassoio alla mia faccia, l’aspetto sembra invitante ma chissà che roba è. Li tranquillizzo “una specie di tiramisù nel bicchiere con un po’ di mirtilli sciroppati”. Aaaaaahhh, ok. La parola “tiramisù” sembra confortarli e rassicurarli. Però non è proprio un tiramisù, c’è una specie di Pan di Spagna al posto dei savoiardi, una crema di formaggio e panna montata al posto della crema al mascarpone, non ci sono uova nella crema, non c’è il caffè, non c’è il cacao ma i mirtilli, insomma non è un tiramisù …è un trifle, ok? un trifle! Va beh, cucchiaini già affondati fino al fondo del bicchiere, bocche piene, baffetti rossi e silenzio totale, il Trifle si stava già presentando da solo.

(altro…)

Bonbons di gelato al caffè (senza gelatiera)

Il gelato senza gelatiera, che scoperta! ormai lo conoscono anche i polli, lo sanno fare anche i bambini, lo sanno anche i sassi che basta latte condensato, panna montata e un ingrediente a piacere per dare gusto. Può essere frutta frullata, frutta a pezzi, cioccolato, aromi vari, liquori, sciroppi e, come in questo caso, caffè. La prima versione che ho postato sul blog era al Mojito e la trovate QUI 

Non posso più farne a meno, si fa in un attimo ed è buonissimo e davvero le varianti sono mille. Questa volta

(altro…)

Crostata integrale con Composta di ciliegie al basilico

La prima volta che ho assaggiato il basilico in un dolce era in un gelato. Una crema con un intenso profumo di qualcosa che nessuno a tavola riusciva ad identificare; sì, si sentiva che era qualcosa di insolito per un gelato, sembrava un’erba aromatica ma c’è voluto più di un assaggio per raggiungere la soluzione. Basilico! esatto, proprio lui…e finalmente potevamo assaporarne il profumo con totale soddisfazione, perchè la mente ormai era a riposo e tutto era concesso ai sensi.

(altro…)

Financier alle fragole

Ancora una ricetta con le fragole, poi passeremo alle ciliegie!

Questo è un dolce francese, come si capisce dal titolo, che viene solitamente preparato in monoporzioni e che non ha bisogno dell’aggiunta di frutta perchè è molto buono anche semplice. Le fragole, le ciliegie o la frutta secca, ovvero le varianti più frequenti, aggiungono un tocco di freschezza o di gusto ad una preparazione che già di suo è buonissima, sofficissima e soprattutto facilissima da eseguire. La particolarità è l’uso dei soli albumi, quindi un ottimo sistema per recuperarli dopo che abbiamo usato solo i tuorli e, particolare ancora più furbetto, è che gli albumi non vanno nemmeno montati

(altro…)

CONSIGLIA Foresta di alberi innevati