Pasta Integrale con yogurt, piselli e Feta, Ottolenghi style

Che vorrà mai dire Ottolenghi style? Conoscete uno chef di nome Yotam Ottolenghi? Credo proprio di sì, almeno per sentito dire, almeno per aver letto riferimenti alle sue ricette in un blog o in una pagina Facebook. Sì, perché la sua cucina ha letteralmente conquistato molti appassionati, blogger e non, aprendo le nostre cucine a sapori inusuali e abbinamenti inediti. Nulla di strano, nulla di extra-terrestre, nulla che faccia storcere il naso, anzi, ricette facili (alcune forse complicate dalla lunga lista di ingredienti) che incuriosiscono e vanno provate. 

Ho già cucinato diversi suoi piatti e li ho adorati tutti, senza esclusioni e senza delusioni. Una sua ricetta l’ho pubblicata quest’ inverno (orzotto al pomodoro e feta marinata, link QUI) ora ve ne voglio proporre una estiva.

(altro…)

Financier alle fragole

Ancora una ricetta con le fragole, poi passeremo alle ciliegie!

Questo è un dolce francese, come si capisce dal titolo, che viene solitamente preparato in monoporzioni e che non ha bisogno dell’aggiunta di frutta perchè è molto buono anche semplice. Le fragole, le ciliegie o la frutta secca, ovvero le varianti più frequenti, aggiungono un tocco di freschezza o di gusto ad una preparazione che già di suo è buonissima, sofficissima e soprattutto facilissima da eseguire. La particolarità è l’uso dei soli albumi, quindi un ottimo sistema per recuperarli dopo che abbiamo usato solo i tuorli e, particolare ancora più furbetto, è che gli albumi non vanno nemmeno montati

(altro…)

Orzotto al pomodoro con Feta marinata

La ricetta è tratta da un libro che non riesco a smettere di sfogliare. Jerusalem di Yotam Ottolenghi (grande chef inglese di origine ebrea)  è molto più di un libro di cucina, forse perchè la cucina stessa è molto più del semplice cucinare cibo. Questo librone spalanca una finestra su mondi per me completamente nuovi e molto affascinanti e mi ha letteralmente catturata. Mi prende il desiderio di provare tutte le ricette, subito, di mettermi alla prova con preparazioni mai nemmeno assaggiate ma delle quali sembra quasi di sentire il profumo tanto le foto sono accattivanti, gli ingredienti intriganti e le spiegazioni chiare.

Gli ingredienti meritano un capitolo

(altro…)

Quiche di porri e sardine con pasta alla ricotta

quiche-porri-e-sardine-1

La più famosa è sicuramente la Quiche Lorraine, una torta salata originaria del Nord Est della Francia (la Lorena, appunto) che ha un guscio friabile di pasta brisée e un ripieno ricco, morbido e saporito di uova, panna, formaggio e

(altro…)

Babka cioccolato e nocciole

babka-2b

Non vi ho mai parlato di Re-Cake, vero? Come no??? certo, ve ne parlo una volta al mese, quasi ogni mese (insomma, ogni tanto, quando partecipo). La Babka (o IL Babka?) è la proposta per ottobre, Babka al cioccolato e noci pecan, secondo la ricetta originale, da interpretare. Io ho sostituito le noci pecan con le nocciole, lasciando invariato tutto il resto. E chi lo sostituisce il cioccolato? manco per sbaglio! come pure la glassatura al miele, che ho mantenuto insieme all’aromatizzazione proposta. Una bontà irresistibile, un profumo per tutta casa che ha riscaldato la giornata umida e piovosa in cui l’ho sfornata.

(altro…)

Cous Cous di verdure alla curcuma

cous cous di verdure alla curcuma

cous cous di verdure alla curcuma

Per chi non lo sapesse, il cous cous (o cuscus) è una base ottenuta da grano macinato in piccoli chicchi e cotto al vapore, che viene reidratato con acqua

(altro…)

Noodles di grano con zucchine, gamberi e lime

Noodles grano gamberi zucchine lime (2)

Sembrano spaghetti o tagliolini e allora perchè si chiamano noodles? Perchè non sono gli spaghetti come li conosciamo in Italia ma i loro più antichi progenitori, nati in Cina e prodotti oggi con ingredienti diversi e procedimenti diversi dalla nostra pasta. La loro produzione avviene con farina di grano tenero e non duro e vengono ricavati da una sfoglia di pasta con un basso contenuto di umidità mentre gli spaghetti vengono estrusi tramite le apposite trafile.

Ora, lo so, vi starete chiedendo

(altro…)

Krempita alle Ciliegie

Krempita con ciliegie (5)Si scrive Krempita e si pronuncia crémpita, con l’accento sulla e. Viene dalla Croazia e non si traduce, si chiama così in ogni altra lingua perchè in nessun altro paese esiste un dolce identico a questo che abbia una sua propria denominazione. È un dolce complesso, costituito da diversi strati che potrebbero, già da soli, costituire un dolce. C’è la pasta sfoglia, la pasta biscotto, la crema pasticcera e la composta di ciliegie. Tutti questi elementi, messi insieme con equilibrio e armonia, formano una torta assolutamente perfetta, deliziosa, leggera e gustosa, fresca e gratificante. 

(altro…)

Rum speziato per cocktail

Rum speziato

Ci vuole davvero poco a fare un cocktail originale, fresco, profumato e dal sentore vagamente esotico. Basta usare il rum! Il rum è un liquore tra i più versatili per la creazione di cocktail o long drink e ci manda subito con la mente alle spiagge Caraibiche. Nell’immaginario collettivo è Cuba la sua patria, dove lo pensiamo in un bicchiere sorseggiato da Ernest Hemingway, durante il lungo periodo che trascorse all’Avana. Hemingway sosteneva che non tutti i locali sapessero fare bene ogni cocktail e aveva i suoi preferiti a seconda del cocktail in questione “il Mojoto alla Bodeguita e il Daiquiri al Floridita”. Chi è stato a Cuba ha sicuramente sentito citare questa frase e ha visitato questi locali.

(altro…)

Insalata tiepida di Riso Venere con Gamberi, Avocado e Verdure

Insalata riso venere, avocado, gamberi e verdure

Riso Venere, un nome che evoca immediatamente bellezza. Infatti il suo colore violaceo quasi nero lo rende molto affascinante ma è perchè lo si credeva afrodisiaco che si è meritato il nome della Dea dell’amore e della fertilità. Si tratta di un riso integrale molto profumato, dal sapore quasi tostato che ben si adatta ad accompagnare pesce e verdure. Non usatelo per un risotto perchè non rilascia amido e non lega, ma in insalata o come contorno vi regalerà grandi soddisfazioni.

(altro…)

CONSIGLIA Risotto al pomodoro e mozzarella