Gnocchi di Carote al Pesto di foglie (di carote, appunto)

Oggi sono di poche parole, sto per andare in vacanza e ho le valigie da chiudere, la casa da sistemare, i documenti da controllare e un sacco di altre cose che di cui, ormai, ho deciso di non potermi proprio occupare. Ma ho una ricettina sfiziosa che mi è piaciuta tanto e ve la voglio lasciare prima di partire, visto che poi non ci sentiremo per un paio di settimane. Posterò qualche notizia sulla pagina Facebook del blog, se avrete voglia di seguirmi, ma ricette nuove sul blog tarderanno ad arrivare. Quindi chiudiamo per ferie con una ricetta doppia, gli gnocchi di carote e patate e un gustoso pesto per accompagnarle, fatto coi ciuffi delle carote stesse (che potrete usare anche per qualsiasi altro tipo di pasta, ovviamente). Perchè è sempre più importante non buttare niente in cucina 😉 

Gnocchi di Carote al Pesto di foglie (di carote, appunto)

Ingredienti per gli gnocchi, per 5 persone:

  • 500 g di carote (solo carote, senza contare le foglie)
  • 200 g di patate
  • 200 g circa di farina 00
  •  un tuorlo
  • sale e noce moscata
  1. Cuocete le carote al vapore (in questo modo avranno meno umidità rispetto alle carote lessate), dopo averle raschiate, lavate e tagliate a pezzi (mi raccomando, conservate i ciuffi) e schiacciatele allo schiacciapatate.
  2. Lessate le patate, schiacciatele e aggiungetele al puré di carote.
  3. Lasciate intiepidire e impastate aggiungendo un tuorlo e 200 g di farina circa (tenetene altra a disposizione perchè potrebbe essere necessaria se l’impasto fosse troppo molle) un pizzico di sale e una grattatina di noce moscata.
    Formate una palla e fatela riposare al fresco mezz’oretta.
  4. Tagliate porzioni di impasto e formate delle bisce che taglierete a tocchetti.
  5. Passateli all’apposito legnetto o sui rebbi di una forchetta per dare la forma caratteristica degli gnocchi.
  6. Stendete gli gnocchi su un vassoio coperto di carta forno e cercate di cuocerli entro un paio d’ore, altrimenti, così distesi, fateli congelare in freezer e trasferiteli in un sacchetto una volta congelati. (

Ingredienti per il pesto:

  • 100 g di foglie di carote
  • 80 g di mandorle pelate
  • 30 g di parmigiano 
  • 30 g circa di olio evo
  • sale pepe

Procedimento:

  1. Lavate le foglie eliminando i gambi più duri e asciugatele.
  2. Tritatele insieme alle mandorle pelate poi aggiungete il parmigiano, l’olio e.v.o., sale e pepe secondo il vostro gusto ed amalgamate il tutto.
  3. Trasferite il pesto in vasetti di vetro e conservate in frigo fino a una settimana circa. Velando la superficie con un filo d’olio il pesto si conserverà meglio.

Per servire:

  1. Lessate  gli gnocchi in abbondante acqua salata (se sono congelati, buttateli così, senza farli scongelare) scolandoli con una schiumarola non appena vengono a galla.
  2. Trasferiteli nel piatto di portata.
  3. A parte scaldate il pesto al quale vi consiglio di aggiungere un cucchiaio o due di acqua di cottura degli gnocchi per renderlo più fluido
  4. Condite gli gnocchi col pesto e spolverate di Parmigiano a piacere (io non l’ho messo perchè ce n’è già nel pesto)

Comments

Be the first to comment.

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Involtini di peperoni e quinoa