Financier alle fragole

Ancora una ricetta con le fragole, poi passeremo alle ciliegie!

Questo è un dolce francese, come si capisce dal titolo, che viene solitamente preparato in monoporzioni e che non ha bisogno dell’aggiunta di frutta perchè è molto buono anche semplice. Le fragole, le ciliegie o la frutta secca, ovvero le varianti più frequenti, aggiungono un tocco di freschezza o di gusto ad una preparazione che già di suo è buonissima, sofficissima e soprattutto facilissima da eseguire. La particolarità è l’uso dei soli albumi, quindi un ottimo sistema per recuperarli dopo che abbiamo usato solo i tuorli e, particolare ancora più furbetto, è che gli albumi non vanno nemmeno montati ma usati così come si presentano. In rete avevo letto ricette in cui venivano aggiunti albumi montati a neve ma il libro dal quale ho preso la ricetta non lo prevede e io mi sono fidata di Julien Merceron, pasticcere parigino e autore del libro “A’ la mère de famille”, e ho fatto bene.

Il dolce è veramente super soffice e rende bene anche cotto in uno stampo unico (non avevo le monoporzioni rettangolari, la prossima volta voglio provare con quelle tonde). La ricetta prevedeva le ciliegie ma ho usato le fragole e le ho trovate perfette con quella leggera nota acida. Dolce promosso a pieni voti come ideale per: colazione, merenda, spuntino, merenda a scuola, merenda a casa, pic-nic, fine pranzo, fine cena, languorino notturno, languorino diurno, regalo per amici e parenti, ecc…. 

Financier alle fragole

Ingredienti per uno stampo unico da cm.13 x 22

  • 150 g di zucchero a velo
  • 50 g di farina di mandorle
  • 5 albumi
  • 80 g di burro
  • 60  di farina 00
  • 2 g di lievito per dolci
  • fragole a piacere (circa 15/20)
  • zucchero a velo per decorare (facoltativo)

Procedimento:

  1. Se non avete la farina di mandorle tritate molto finemente 50 g di mandorle pelate, insieme a parte dello zucchero (per evitare che il trito diventi una crema)
  2. Sciogliete il burro in un pentolino a fuoco basso fino a farlo diventare nocciola. Spegnete il fuoco e fate intiepidire.
  3. In una ciotola mescolate la farina di mandorle con lo zucchero, la farina 00 e il lievito.
  4. Unite gli albumi e amalgamate con una frusta fino ad ottenere un impasto omogeneo.
  5. Versate delicatamente il burro nocciola sull’impasto, mescolate per bene e versate il tutto nello stampo imburrato e infarinato
  6. Distribuite le fragole, tagliate a metà se sono grosse, sulla superficie del dolce e infornate in forno già caldo a 180°C per circa 25/30 minuti (la prova stecchino è sempre valida)
  7. Sfornate il dolce e, una volta freddo, toglietelo dallo stampo e spolverizzate a piacere di zucchero a velo

Comments

Be the first to comment.

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Involtini di peperoni e quinoa