Tortelloni di ricotta e mascarpone con asparagi e limone

“Natale con i tuoi e Pasqua con chi vuoi” recita un vecchio detto. Concetto che potremmo trasferire, stiracchiandolo un po’, anche ai menù delle due festività in questione. A Natale, almeno da noi, è d’obbligo portare in tavola un bel brodo con gli immancabili anolini mentre a Pasqua le maglie delle regole si allargano e si può giocare con qualche idea nuova.

La tradizione comanderebbe ugualmente anolini in brodo ma le variazioni sul tema sono generalmente ben tollerate, soprattutto se fa bel tempo. La primavera ci impone il rinnovamento, o no? Però, se vogliamo preparare un pranzo coi fiocchi, un piatto di pasta fresca ripiena fa sempre la sua bella figura. Allora prepariamo un ripieno delicato, morbido e cremoso di ricotta e mascarpone e saporito grazie al Parmigiano. Condiamo con dei meravigliosi asparagi freschi freschi di stagione e una grattatina di zeste di limone che aggiunge profumo e freschezza. Mi sembra un piatto perfetto per la tavola di Pasqua, sia elegante che informale, semplice e genuino ma di sicuro gradimento.

Iniziamo a preparare la pasta allora, così possiamo congelare i tortelloni per non dover fare tutto all’ultimo minuto e poterci dedicare a tutte le altre cose che restano sempre da fare quando si hanno ospiti.

 

Print Recipe
Tortelloni mascarpone e ricotta con asparagi e scorze di limone
Porzioni
5 persone
Ingredienti
  • 300 g farina 00 + farina per la spianatoia
  • 3 uova
  • 250 g ricotta di mucca
  • 150 g mascarpone
  • 100 g parmigiano reggiano grattugiato
  • qb sale fino
  • qb noce moscata
  • 280 g asparagi puliti
  • 150 g burro
  • 1 limone non trattato
Porzioni
5 persone
Ingredienti
  • 300 g farina 00 + farina per la spianatoia
  • 3 uova
  • 250 g ricotta di mucca
  • 150 g mascarpone
  • 100 g parmigiano reggiano grattugiato
  • qb sale fino
  • qb noce moscata
  • 280 g asparagi puliti
  • 150 g burro
  • 1 limone non trattato
Istruzioni
  1. Preparate la pasta amalgamando la farina con le uova, prima in una ciotola poi sulla spianatoia. Quando avrete un impasto liscio e omogeneo chiudetelo in pellicola trasparente e fatelo riposare in frigo
  2. Preparate il ripieno lavorando insieme ricotta e mascarpone. Aggiungete il parmigiano grattugiato, regolate di sale e insaporite con una grattatina di noce moscata. Mettete il ripieno in frigo a rassodare, sarà più comodo poi formare i tortelli.
  3. Stendete la pasta in una sfoglia larga e sottile e ricavate dei quadrati di circa 4 o 5 cm. di lato (Recuperate i ritagli e uniteli all'impasto ancora da usare, li lavorerete nelle sfoglie successive)
  4. Distribuite il ripieno a piccoli mucchietti al centro di ogni quadrato di pasta che ripiegherete su se stesso in modo da formare un triangolo coi bordi ben aderenti
  5. Prendete le due punte alla base di ogni triangolo e ripiegatele intorno al dito, unendole in modo da formare il classico tortello, con la punta leggermente rivolta verso l'esterno.
  6. Disponete i tortelloni così ottenuti su un vassoio ricoperto di carta forno, fino ad esaurimento. Potete conservarli un giorno in frigo o congelarli per usi successivi.
  7. Portate a bollore una pentola d'acqua, salate e immergete i tortelloni. Dovranno cuocere dai 5 ai 10 minuti, secondo lo spessore, senza bollire forte.
  8. Nel frattempo, mondate gli asparagi e tagliateli a pezzi lunghi un paio di centimetri. Fateli rosolare in un tegame dal fondo spesso con una noce di burro, badando di non rompere le punte. Aggiungete un goccio d'acqua per non farli attaccare, un po' di sale e cuocete per una decina di minuti o fino a quando risulteranno teneri.
  9. Verso fine cottura aggiungete il resto del burro, fatelo sciogliere e spegnete il fuoco.
  10. Scolate i tortelloni e disponeteli sul piatto di portata (meglio se riscaldato), versate il sugo con gli asparagi e completate con la scorza di limone grattugiata al momento

Comments

Be the first to comment.

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Foresta di alberi innevati