Rum speziato per cocktail

Rum speziato

Ci vuole davvero poco a fare un cocktail originale, fresco, profumato e dal sentore vagamente esotico. Basta usare il rum! Il rum è un liquore tra i più versatili per la creazione di cocktail o long drink e ci manda subito con la mente alle spiagge Caraibiche. Nell’immaginario collettivo è Cuba la sua patria, dove lo pensiamo in un bicchiere sorseggiato da Ernest Hemingway, durante il lungo periodo che trascorse all’Avana. Hemingway sosteneva che non tutti i locali sapessero fare bene ogni cocktail e aveva i suoi preferiti a seconda del cocktail in questione “il Mojoto alla Bodeguita e il Daiquiri al Floridita”. Chi è stato a Cuba ha sicuramente sentito citare questa frase e ha visitato questi locali.

Esistono anche altre isole nelle piccole Antille famose per la produzione di rum. Ho avuto la fortuna di visitare una distilleria di rum in Martinica (in realtà più di una) e imparare la differenza fra i rum industriali e i rum cosiddetti “agricoli”. Tutto si ottiene dalla fermentazione della canna da zucchero ma, mentre per i rum industriali si distilla la melassa o lo sciroppo (sottoprodotti della lavorazione della canna), quelli agricoli si ottengono distillando il “vesou” cioè il succo della prima spremitura della canna da zucchero. In questo caso il distillato può anche essere fatto invecchiare in botti che conferiranno al rum ulteriori sentori e profumi. In Martinica, come pure in Guadalupa, si possono gustare numerosi cocktail fra cui i più famosi sono il Ti-punch e il Planteur. Il primo va preparato al momento spremendo mezzo lime in un bicchiere, aggiungendo sciroppo di zucchero di canna e rum bianco, il secondo si ottiene miscelando succo di guava, di arancia e rum bianco.

Nella scheda più in basso vi indico come aromatizzare del rum che potremo poi degustare tranquillamente così com’è o usare come base (vi mostro qui qualche esempio) per dare ai nostri cocktail il profumo che le spezie avranno regalato al rum. Ovviamente le spezie vanno fatte macerare per un certo tempo, quindi non sarà pronto se avete ospiti stasera. Calcolate una ventina di giorni per avere una buona intensità di profumi. 

rUM SPEZIATO (43)

1 – Molto semplicemente sarà sufficiente spremere uno spicchio di lime in un bicchierino, versare sopra il rum speziato e buttare giù tutto così, per un aperitivo veloce, senza troppi impegni 😉

Rum speziato cocktail

2 – Possiamo sorseggiare un aperitivo in terrazza, gustandoci un bel long drink in cui avremo miscelato succo di mango e ananas, oppure della vostra frutta preferita, insaporito con un bicchierino di rum speziato.

3 – Per un cocktail dal gusto alcolico più concentrato, nel bicchiere da margarita, basterà bagnare il bordo del bicchiere con uno spicchio di lime, passarlo nello zucchero di canna, e versare un mix di succo di ananas e lime e rum in parti uguali. Decorate con frutta fresca e il gioco è fatto!

Rum speziato (15)

Rum speziato per cocktail
Intensamente profumato alle spezie esotiche questo rum sarà ottimo così o meglio ancora in cocktail e long drink
Write a review
Print
Ingredienti
  1. 1 lt di rum (di buona qualità)
  2. 200 g di radice di zenzero fresco
  3. 1 bacca di vaniglia
  4. 1 stecca di cannella
  5. 200 g di zucchero di canna
Procedimento
  1. Sul fondo di un vaso di vetro versate lo zucchero.
  2. Pelate e tagliate a fette la radice di zenzero, aprite longitudinalmente la bacca di vaniglia ed inserite tutto nel vaso insieme alla cannella.
  3. Versate il rum e chiudete il tappo.
  4. Lasciate macerare per tre settimane.
  5. Filtrate il rum speziato in una bottiglia e tappate.
Note
  1. Potrete usare le spezie che avrete eliminato dal rum per la preparazione di dolci.
Adapted from Punch au gingembre di Suzy Palatin
Adapted from Punch au gingembre di Suzy Palatin
Idee in pasta & in pentola http://www.ideeinpasta.ifood.it/

Rum speziato (22)

 Rum speziato (33)

Comments

Be the first to comment.

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Involtini di peperoni e quinoa