Biscottini friabili di torrone

Avanzato del torrone dalle feste? A me ne rimane sempre e, per non continuare a mangiarne così, sgranocchiandolo impunemente davanti alla tv, cerco di riutilizzarlo in qualche dolce con cui fare colazione o da servire a fine pasto. L’anno scorso ha fatto da ingrediente principale nel ripieno di una crostata, insieme a cioccolato e altre prelibatezze con cui ho realizzato la mia versione della torta torronata (la ricetta è qui). Quest’anno ho pensato a dei biscottini. L’ho tritato molto finemente, riducendolo praticamente in polvere e ho fatto una pasta frolla impastandolo insieme a burro, farina e uova. Mi sono detta che avrebbe potuto tranquillamente sostituire lo zucchero, con l’aggiunta delle mandorle tritate che si usano spesso per fare la pasta frolla. Il risultato è stato strepitoso. Dei biscotti che profumano di miele, friabili grazie alle mandorle, in cui, almeno nell’aspetto, il torrone è assolutamente insospettabile. 

 

150 g di torrone friabile (non usate quello tenero)
220 g di farina 00
2 tuorli
100 g di burro morbido
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 pizzico di sale

 

 

Nella ciotola della planetaria lavorate il burro morbido con il torrone tritato più finemente che potete. Quando i due ingredienti saranno ben amalgamati aggiungete i tuorli, la farina, il lievito e
il sale ed impastate come fate abitualmente per fare la pasta frolla. Ottenuto un impasto omogeneo ma non troppo lavorato, mettetelo in frigo per un’oretta. 
Trascorso questo tempo stendetelo col mattarello ad un’altezza di pochi millimetri, tagliate i biscotti della forma che preferite e sistemateli sulla placca del forno rivestita di carta forno.
Infornate a 180°C per 10 minuti circa (a seconda dello spessore).  Sono così deliziosi che vi faranno venir voglia di andare a comprare dell’altro torrone!

 
 

Comments

  1. Leave a Reply

    paola
    11 gennaio 2015

    complimenti per la genialità,felice sera,biscottini bellissimi

  2. Leave a Reply

    Flora
    11 gennaio 2015

    Hai sempre delle idee molto originali! 🙂 e chissà che buoni…

  3. Leave a Reply

    Sabrina De Lorenzo
    13 gennaio 2015

    Bella idea!
    …peccato (o per fortuna dato il periodo post-feste/dieta!) che il mio torrone sia finito 😀

  4. Leave a Reply

    sississima
    13 gennaio 2015

    ma dai, mai visti prima al torrone…vado a vedere se ne è rimasto un pezzetto in dispensa così li provo!! Un abbraccio SILVIA

    • Leave a Reply

      ideeinpasta
      13 gennaio 2015

      che bello! sono contenta che ti piaccia l'idea, vedrai che buoni!
      grazie Silvia, ciao!!

  5. Leave a Reply

    La Pasta Risottata
    16 gennaio 2015

    Oh beh,oh beh,oh beh…ma guarda un pó che idea geniale:col torrone!! Mi piacciono moltissimoooo!! Peccato non poterli riprodurre perché qui il torrone italiano me lo sogno;c'é il torrone spagnolo,ma col nostro,non per offendere chi mi ospita,c'entra come i cavoli a merenda…sigh…ma immagino la bontá di questi biscottini e mi terró questa ricetta ben custodita..mai dire mai…magari un giorno….
    Bravissima!!
    Grazie per partecipare al mio contest! Buona fortuna!
    Un abbraccio
    Vera

    • Leave a Reply

      ideeinpasta
      17 gennaio 2015

      grazie a te Vera,
      nulla dei nostri ingredienti è paragonabile ai loro simili stranieri, dobbiamo rassegnarci
      un abbraccio, ciao!

  6. Leave a Reply

    Cristina D.
    24 febbraio 2015

    Bellissima ricetta, Cecilia ! Me la sono salvata per il prossimo Natale. Nel vicentino si usa molto il mandorlato che di fatto è un torrone molto ma molto friabile, perciò perfetto per questa ricetta

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Blini con pesto di pomodorini secchi, basilico e mandorle