Carpaccio di Marlin Affumicato con Verdure Marinate

 
Questo è un piatto che, pur nella sua semplicità (non c’è nulla da cucinare, si deve solo
tagliare) fa sempre un figurone. Si presenta con eleganza ed ha un gusto fresco e deciso che deve la sua bontà alla qualità degli ingredienti. Ho usato un trancio
di marlin affumicato, che è un pesce simile allo spada ma meno costoso,
tagliato a fette e servito come una millefoglie, a strati alternati da un mix
di carote e zucchine affettate sottilmente e marinate per diverse ore in una
citronette fatta con olio e.v.o. e limoni di Amalfi.
Lo preparo soprattutto d’estate, per la sua freschezza, ma è
indicatissimo anche in ogni altra stagione poichè rappresenta un antipasto che
potete (anzi, dovete) preparare in anticipo per iniziare una cena alla grande
ma senza fatica.
 

 
Per 4 persone ci vorranno circa:
200 g di marlin affumicato
2 carote
1 zucchina
½ limone di Amalfi (o un limone comune intero)
Qualche cucchiaio di olio extravergine
Sale, pepe
 Per decorare: Scagliette di mandorle
un pizzico di origano
fettine di limone
 
 
Il marlin lo potete acquistare in tranci o già affettato in pescheria
ma potete anche sostituirlo con un pesce affumicato di vostro gusto (storione, spada
o tonno). A me piace questo perché l’affumicatura è delicata, la carne compatta
ed è chiaro di colore.
 
 
Per
prima cosa preparate la citronette. Grattugiate la scorza del limone poi
spremete il succo ed uniteli in una ciotolina cui aggiungerete l’olio, il sale
e il pepe. Mescolate bene il tutto e tenete da parte questa emulsione. Pulite e
lavate carote e zucchine. Asciugatele e affettatele sottilmente, meglio se con
una mandolina. Trasferitele in un contenitore e copritele con la marinata.
Ponete in frigo e lasciate macerare per almeno un paio d’ore, va benissimo
anche un giorno intero.
 
 

 

Al
momento di servire affettate il pesce con un coltello ben affilato (se lo avete
acquistato pronto saltate, ovviamente, questo passaggio) e disponete una fetta
su ogni piatto, coprite con un cucchiaio di verdure marinate e proseguite così
facendo 3 strati. Terminate con una fetta di marlin, versate un cucchiaio della
marinata sull’ultima fetta di pesce e decorate con scaglie di mandorle, un pizzico di origano e
fettine di limone.
 
 
 
 

Comments

  1. Leave a Reply

    Flora
    8 ottobre 2014

    Veloce, pratico e molto stuzzicante è quello che fa per me!!!!

  2. Leave a Reply

    LisaG
    9 ottobre 2014

    Io adoro queste ricettine e bellissima anche la presentazione.
    A presto

  3. Leave a Reply

    edvige
    9 ottobre 2014

    Devono essere buoni. Pur essendo presenti in varietà diverse nell'oceano e mari incluso il mediterraneo, a Trieste città di mare non li ho mai visti in pescherie che confezioni affumicati. Putroppo non tutti i pesci sono presenti in Italia. Speriamo che prima o dopo arrivino e intanto conservo la ricetta. Buona serata

    • Leave a Reply

      ideeinpasta
      10 ottobre 2014

      Puoi usare il pesce che vuoi, sai, le ricette sono spesso solo idee che ognuno personalizza come può, con quello che trova..
      Grazie Edvige, ciao!!

  4. Leave a Reply

    La Pasta Risottata
    11 ottobre 2014

    Naaa…il marliiiin..mi riporta ai miei anni vissuti in Costa Rica….che mangiate di carpaccio di marlin fresco e anche affumicato…quanti ricordi di un periodo favoloso della mia vita!!
    Bellissima la tua presentazione,mi piace un sacco!
    Un abbraccio
    Vera

    • Leave a Reply

      ideeinpasta
      11 ottobre 2014

      Grazie, che bello! è meraviglioso quando un piatto porta a galla dei ricordi, la cucina non è solo cucina, è tutto un mondo…
      Grazie Vera, ti abbraccio, ciao!

  5. Leave a Reply

    Anonimo
    15 ottobre 2014

    Ahhhh carpaccio buono, tu essere brava cheffa 🙂
    andreadz

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA DIY: Packaging di San Valentino