Rigatoni Impacchettati con Crema di Zucca, Uvetta, Cipolle e Rosmarino. Fuori gara per il contest della Cucina al Cartoccio

 

Ho indetto un contest intitolato “Sorpresa! Le meraviglie della cucinaal cartoccio” e io non partecipo? Ovviamente fuori concorso, ma mi sembra
doveroso presentare almeno una ricetta. Ho pensato a questo piatto di pasta
perché, pur essendo squisito nella presentazione classica, mi sembra che, al
cartoccio, acquisti un motivo in più. La pasta di grande formato, come i
rigatoni, trovo si raffreddi molto in fretta (e io non sono una che mangia
lentamente) ma se la chiudiamo in un fagotto
trattiene meglio il calore e l’umidità e la si gusta al meglio dalla prima
all’ultima forchettata. Inoltre, mi sembra il sistema ideale per le famiglie in
cui non si riesce a pranzare tutti insieme –lavoro, scuola, turni, impegni-
ognuno ha i propri orari e può scaldare la sua porzione impacchettata gustandosela appena sfornata.

 

Per 4 persone ho usato:

320 g di rigatoni
400 g di zucca pulita
40 g di uvetta
1 cipolla bianca
1 rametto di rosmarino
Sale, pepe, olio e.v.o., Parmigiano
 

Ammollate
l’uvetta in una ciotola con acqua tiepida. Pulite, tagliate a pezzi la zucca e
cuocetela in un tegame con un mestolo d’acqua e una presa di sale. Ci vorranno
dai 10 ai 20 minuti, secondo le dimensioni dei pezzi. 

Una volta cotta e tenera
passatela allo schiacciapatate, senza scolarla, o al mixer e tenetela da parte.
Mettete
su l’acqua e cuocete la pasta. Nel frattempo affettate la cipolla e fatela
appassire in padella con un filo d’olio. Quando è trasparente aggiungete
l’uvetta scolata e strizzata, fate insaporire qualche istante poi versate la
crema di zucca. Regolate di sale e pepe.
Scolate
la pasta al dente usando una schiumarola per non eliminare tutta l’acqua di
cottura e versatela nella padella con il condimento. Mescolate e spegnete il
fuoco. 

 

Preparate
4 fogli di carta forno e suddividete i rigatoni in 4 porzioni. Spezzettate
qualche ago di rosmarino sui mucchietti di pasta, aggiungete qualche scaglietta
di Parmigiano (usate una grattugia coi buchi larghi) e ripiegate i lati della
carta forno in modo da formare 4 pacchettini rettangolari, legateli poi con spago
da cucina.

 

Disponete
i cartocci in una teglia e passate in forno caldo per 5/7 minuti. Servite i
pacchetti ancora chiusi sui piatti lasciando che ogni commensale apra il
proprio. 

 

Se volete partecipare al contest trovate QUI tutte le info

Comments

  1. Leave a Reply

    Any
    30 settembre 2014

    Molto chic i tuoi cartocci e le foto devo dire che mi piacciono tantissimo! La pasta sarà ottima, non ho dubbi, io adoro la zucca.

  2. Leave a Reply

    Ale
    1 ottobre 2014

    mmm che delizia e quanto adoro la zucca…grazie di esserci sempre, Ale

  3. Leave a Reply

    carmencook
    2 ottobre 2014

    Una ricetta con i controfiocchi!!!!
    Bravissima Cecilia!!!
    Un mega bacio e a presto
    Carmen

    • Leave a Reply

      ideeinpasta
      2 ottobre 2014

      con gli spaghi e controspaghi!! perdona la battutaccia, grazie Carmen, un bacione!!

  4. Leave a Reply

    Anonimo
    7 ottobre 2014

    L'estrema gustositè in questi rigatoni, annots, thanks 🙂
    Lorenzo D.

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Risotto al salto