Cracker tipo “TUC”

Pane e Panini | 22 agosto 2014 | By

 
In realtà dei Tuc sono solo lontanissimi parenti, però non sono nemmeno cracker come siamo abituati ad intenderli. Si tratta più che altro di biscotti salati,  li ho chiamati così perchè si avvicinano ad un’ idea di snack come i Tuc, appunto. Comunque, definizioni a parte,  sono ottimi come aperitivo, da spalmare e guarnire, ma anche da mangiare così, giusto per rovinarsi l’appetito, e sono facilissimi da fare
 
300 g di farina 00
90 g di burro
40 g di olio di semi
1 bustina di lievito in polvere per torte salate
20 g di zucchero
Un bel pizzico di sale
Acqua q.b. (circa 150 ml)
Burro e sale per spennellare
 
 

Setacciate insieme farina, lievito e sale,
tagliate a cubetti piccoli il burro freddo e iniziate
ad impastare, aggiungete lo zucchero, l’olio e l’acqua a filo finché non
otterrete un impasto liscio ed omogeneo, ma non lavorate più del necessario.
 
 
Trasferite l’impasto sulla spianatoia e stendetelo
col mattarello tra due fogli di carta da forno per ottenere una foglia sottile
di un paio di mm. Con la rotella dentellata ricavate dei cracker di forma
quadrata, rettangolare o triangolare, secondo il gusto. Eseguite questa operazione direttamente sulla carta forno che metterete poi sulla placca, giusto per risparmiarvi un passaggio. Allargateli
delicatamente perché non si tocchino cuocendo e bucherellate la superficie con una
forchetta. 
 
 
Infornate a 180°C per circa 15 minuti, fino a
che saranno leggermente dorati. Estraeteli dal forno e spennellateli col burro
fuso, cospargendoli di sale. Resistete e assaggiateli una volta raffreddati,
saranno squisiti.

 

I cracker si conservano in una busta per almeno 10
giorni, sempre se non li finite prima (come succede a casa mia).
 
 
 

Comments

  1. Leave a Reply

    carmencook
    22 agosto 2014

    Mamma che buoni Cecilia!!!!!
    Li voglio provare anche io!!!!!
    Un caro abbraccio e buon fine settimana
    Carmen

    • Leave a Reply

      ideeinpasta
      23 agosto 2014

      Provare è l'unico modo per sapere se sono buoni davvero. Grazie Carmen, un abbraccio anche a te!!

  2. Leave a Reply

    Veeup
    26 agosto 2014

    Azzz….super deliziosi questi cracker, complimenti…

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Risotto al salto