Gnocchetti di Ricotta Effetto Mimosa

 
                               Non amo la cosiddetta Festa della Donna
perché mi rattrista che ce ne sia bisogno. Non è certo questo il luogo per fare
dissertazioni socio-culturali ma non potevo aprire un post che fa evidente riferimento al fiore simbolo di questo giorno, senza ricordare il disagio di tante donne nel mondo (ma anche sotto casa). Con la
speranza di avere sempre più rispetto e riconosciuta dignità, portiamo un po’
di colore in cucina con un piatto che comincia a profumare di primavera e che ricorda la mimosa senza essere un dolce.
 
500 g di ricotta vaccina fresca
60 g di pangrattato
150 g di parmigiano grattugiato
1 uovo
2 uova sode
1 cucchiaio di spinaci lessati
1 bustina di zafferano
250 g di panna da cucina
Sale, pepe, noce moscata
(con queste dosi dovreste mettere a tavola circa 6 persone)
 

 
Lavorate la ricotta con l’uovo,
aggiungete pangrattato e parmigiano ed amalgamate bene, insaporite con sale,
pepe e noce moscata. Dovrete avere una consistenza morbida ma lavorabile con le
mani. 
 
I tuorli delle uova sode serviranno per la decorazione quindi, se non
volete buttare gli albumi, tritateli finemente e aggiungeteli all’impasto di
ricotta, non ne altereranno né gusto né consistenza.
Dividete l’impasto in due: 
in uno
aggiungete gli spinaci tritati per ottenere una colorazione verde, 
nell’altro lo
zafferano sciolto in un goccio d’acqua tiepida. Lo so, l’ideale sarebbe usare i
pistilli di zafferano, ma non sono così facilmente accessibili, quindi andranno
benissimo le bustine per dare ai nostri gnocchetti un bel colore giallo.
 
Per ognuna delle due parti  ricavate delle palline grandi più o meno come
una ciliegia.
 
 
 
 
 
 
Le ricotte possono essere più o meno
asciutte quindi potreste aver avuto un risultato non identico al mio, perciò  dovrete valutare la consistenza delle palline.
Se sono molto morbide trasferitele direttamente in una teglia unta; se sono
molto consistenti sarà meglio prima sbollentarle un attimo (tuffatele in acqua
bollente leggermente salata e scolatele immediatamente appena vengono a galla).
 
 
Nella teglia alternate le palline
gialle a quelle verdi e coprite con la panna. Sbriciolate i tuorli delle uova
sode, usando una forchetta o lo schiacciapatate, e distribuiteli sulla
superficie degli gnocchetti.

 

Infornate a 180°C per 10/15 minuti. 
 
 
Sono già deliziosi così ma potete anche spolverizzare con altro parmigiano
grattugiato.
 

Comments

  1. Leave a Reply

    Stella
    6 marzo 2014

    Complimenti davvero! Sono una meraviglia per gli occhi e una delizia per il palato, bravissima….riuscirò mai a farli?

    • Leave a Reply

      ideeinpasta
      7 marzo 2014

      Certo che ci riuscirai, sono facili e il successo è assicurato, fidati
      Grazie per la tua visita, a presto
      ciao

  2. Leave a Reply

    Letizia - The miss tools
    7 marzo 2014

    Ciao Cecilia, eccomi subito da te! Grazie per il bel commento che mi hai lasciato 🙂 Complimenti per questi gnocchetti, hai avuto un'idea bellissima a farli cosi' piccini simil mimosa! Sembrano tra l'altro buonissimi. Da oggi ti seguiro' volentieri, baci e buon WE! Letizia

  3. Leave a Reply

    Sabrina De Lorenzo
    7 marzo 2014

    Eccomi Cecilia a ricambiare la visita, sei stata tanto carina.
    E' vero i ns. blog hanno una certa somiglianza, ma a parte questo sei molto brava (ho fatto un giretto) e questo piatto lo dimostra.A presto dunque

  4. Leave a Reply

    Annalisa
    7 marzo 2014

    Grazie Cecilia, condivido le tue parole e complimenti per questi deliziosi gnocchi, una bellissima idea, grazieeeeee…………

  5. Leave a Reply

    Dillo Cucinando
    7 marzo 2014

    Eccomi! Piacere di conoscerti. Bellissima ricetta! Mi sono unita ai tuoi sostenitori.
    A presto
    Barbara

  6. Leave a Reply

    Immacolata Cuorvo
    8 marzo 2014

    Bellissima questa ricetta a tema,davvero invitante,grazie per essere passata da me ricambio con vero piacere la tua visita e mi unisco ai tuoi follower,ciao Imma

  7. Leave a Reply

    Cucina Mon Amour Thais
    8 marzo 2014

    Ciao Cecilia.
    Grazie per la tua visita nel mio blog. Certo che mi fa piacere venire da te…. e trovare quersta ricetta.
    Buonissima. Complimenti.
    Un abbraccio.
    Thais

  8. Leave a Reply

    Sara Chiadini
    8 marzo 2014

    Ciao Cecilia! eccomi qui da te, adoro gli gnocchi, e preparati in questo modo sono davvero invitanti! da provare al più presto!! ^_^

  9. Leave a Reply

    Paola ilcuorearrosto
    9 marzo 2014

    Eccomi qua! Questo piatto con la ricotta non posso farmelo mancare…adoro la ricotta e amo i gnocchi…quindi…li farò di sicuro! Grazie per questa bella ricetta!

  10. Leave a Reply

    sabrina tocchio
    12 marzo 2014

    Moooolto d'effetto questi gnocchetti! Bellissimi i colori e anche se l'8 marzo è passato direi che si può replicare!

    • Leave a Reply

      ideeinpasta
      12 marzo 2014

      Grazie Sabrina, certo che si può replicare, è un piatto valido per tutta la primavera almeno, poi ci possiamo divertire a cambiare gusti e colori e farlo tutto l'anno
      ciao ciao

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Risotto al salto