Zuppa gratinata di Fusilli e Pecorino

Fusilli e pecorino gratinati (14)

Fusilli e pecorino gratinati (12)

Siamo alla seconda puntata del contest “Giro dei primi” indetto da La Melagrana – Food Creative Idea e Pasta di Canossa. Il formato da utilizzare per questa ricetta è uno fra i più comuni e diffusi sulle nostre tavole: i fusilli. Ma avete visto questi che bellezza? decisamente non sono i soliti fusilli.

È una pasta trafilata a bronzo “là dove è nata”, come si legge sul retro delle confezioni, perché solo il grano duro che proviene dalla Tenuta Cuniola diventa il semolato, cioè una lavorazione semi-integrale del grano, con cui, a km zero, viene prodotta la pasta di Canossa.

Fusilli e pecorino gratinati (4)

Per questa tappa del contest (clicca qui per saperne di più) ci trasferiamo in Sardegna, un’isola splendida che lascia tutti senza fiato per la bellezza delle sue coste, del suo mare, della sua gente. Ma la cucina sarda

(altro…)

Tartellette salate al cacao con Radicchio, Pere e Gorgonzola

Tartellette cacao radicchio pere gorgonzola  (2)

Tartellette cacao radicchio pere gorgonzola (2)

Vi è mai capitato di invitare qualcuno a pranzo o a cena e di sentirvi dire “ok, però non cucinare”? I vostri ospiti non vogliono farvi passare l’intera giornata in cucina, vi fanno sapere che accettano l’invito per il piacere della compagnia e non per cenare a sbafo, questo lo capisco, ma io invito gente per cucinare! Non fraintendete, anche per il piacere della compagnia, ma a volte mi serve un pretesto per sperimentare, provare un dolce che per noi due sarebbe troppo, mettere in tavola qualcosa che mi metta alla prova, in poche parole, mi servono cavie!

(altro…)

Granola per colazione

Granola (1)b

Basi | 15 maggio 2016 | By

Siete abituati a mangiare cereali per colazione? Preparate una sola volta questo mix in casa e non ne comprerete più! Non siete abituati a mangiare creali e considerate la colazione di questo tipo cibo per criceti? Preparate una sola volta questo mix, magari personalizzandolo a piacere, e cambierete completamente opinione!

Dalle nostre parti si conosce forse di più il Müsli che non deve, però, essere confuso con questo preparato, di origine australiana, che si chiama Granola. È una miscela di cereali, semi, frutta secca e/o disidratata che viene avvolta da miele e resa croccante dalla breve cottura in forno. La ricetta è indicativa, potrete cambiare gli elementi purchè appartengano alla stessa famiglia e sia mantenuto un certo equilibrio fra le varie componenti. Nella ricetta alla quale mi sono ispirata, Chiara usa i pistacchi che io ho sostituito con le nocciole, per farvi un esempio, e ho mischiato sia riso che farro soffiato. C’era anche una percentuale di cioccolato fondente che solitamente è optional, quello l’ho lasciato! Potete sostituire i frutti rossi con la frutta disidratata che preferite e anche sulla frutta secca massima libertà. Mantenete le proporzioni e rispettate il procedimento, ma sbizzarritevi seguendo i vostri gusti.

Granola (3)

Questo preparato consumato a colazione insieme ad una

(altro…)

Pennette con crema di cannellini, aglio e peperoncino

Pennette crema di fagioli, aglio, peperoncino (10)b

Pennette crema di fagioli, aglio, peperoncino (7)Sono stata invitata a partecipare al contest “Giro dei Primi”, indetto dal pastificio di Canossa, e questo piatto di Pennette è la mia prima proposta. Prima tappa di un giro, appunto, che toccherà diverse regioni italiane. Il contest è molto articolato quindi vi spiego brevemente come si sviluppa. 32 blogger cucineranno 8 piatti con 8 formati diversi di pasta, ognuno dei quali è abbinato ad una regione. La pasta in questione non è tipica della regione con cui fa coppia ma deve essere cucinata con ingredienti di quel territorio o con un sugo e una preparazione che a quel territorio si ispirano. Quindi non sono validi i sughi che abitualmente valorizzano i rispettivi formati di pasta, ovvero, in questo caso, le pennette non si possono fare all’arrabbiata o, quando sarà il turno dei bucatini, sarà vietata l’amatriciana, tanto per capirci. Una ricetta ogni 2 settimane circa e poi la scelta delle finaliste da parte della giuria. Tutto chiaro? ok, allora iniziamo.Pennette crema di fagioli, aglio, peperoncino (4)

Si parte con la Basilicata. Regione fra due mari, aspra e forte, ricca di

(altro…)

Guinness Cake – Torta di Cioccolato alla Birra

Guinness Cake (17)

Guinness Cake (2)

Sorprendente! Questo è il primo e forse unico aggettivo che mi viene in mente per definire questa torta. Perchè è ciò che non ti aspetti, è oltre il gusto che speri, è la sorpresa di amare ciò di cui diffidavi. La birra non mi piace, non la bevo, a volte mi infastidisce perfino l’odore se qualcuno beve birra accanto a me. Faccio il pollo alla birra, ad esempio, e mi piace, ma è un piatto salato, un sapore amarognolo ci sta. Usare questa bevanda per una torta non me lo sarei mai sognato, soprattutto una birra scura come la Guinness, forte e corposa che non tutti amano. Allora perchè l’hai fatta? vi starete chiedendo. Per mio marito. Lui adora la Guinness anche se dice che quella che si trova in Italia non ha molto a che vedere con l’autentica Guinness servita alla spina nei pub irlandesi o britannici. Ammetto che se non l’avessi preparata io di certo non l’avrei ordinata in pasticceria. Infatti, mentre amalgamavo gli ingredienti, ero già sorpresa di come ben si adattasse il profumo della birra col cioccolato, conferma avuta all’assaggio di una goccia di preparato crudo. Da cotta dà il meglio, ovviamente. Il cioccolato è il sapore dominante che riceve una spinta dalla birra. Poi è zuccherata, quindi tranquilli, è un dolce per davvero!

(altro…)

Topinambur trifolati

topinambur trifolati (9)

Topinambur trifolati

Cosa? cos’hai trifolato?

Molti sanno esattamente di cosa sto parlando ma altrettanti si stanno chiedendo se stiamo veramente parlando di cibo, vero? Il topinambur è una pianta di cui si consuma il tubero, dal nome complicato, se vogliamo, quasi esotico mentre in realtà è largamente coltivata anche in Italia. Potremmo addirittura farla crescere nei nostri orti, se solo sapessimo poi cosa farne. Immagino che questo sia il pensiero di molti, come immagino che, vedendolo al supermercato, abbiate potuto pensare “mah, quasi quasi lo provo, ma poi come lo cucino? cosa ci faccio? e se non mi piace?” Ci penso io. L’ho preparato per voi in una ricetta semplicissima che può accontentare tutti e forse farvi venire voglia di portare in tavola qualcosa di diverso.

Di cosa sa?

(altro…)

Gelatina di Arance

IMG_8058b

La stagione sta finendo e queste sono le ultime arance buone che abbiamo a disposizione, praticamente l’ultimo treno per portare con noi i sapori e i profumi dell’inverno per tutta l’estate. Ma come? non è il contrario, non sono i sapori dell’estate che cerchiamo sempre di trattenere per l’inverno? Certo, ma non ditemi che non vorreste sentire ogni tanto il profumo di arance succulente, l’aroma intenso di agrumi anche in una calda giornata estiva, per quanto già profumata e fresca. Questo è il modo per farlo: conservarli in un vaso sotto forma di marmellata, gelatina, confettura o facendo candire le scorze.Gelatina di Arance

(altro…)

Lime Curd al Microonde

lime curd (5)c

lime curd

Il CURD altro non è che una crema densa a base di uova, zucchero e frutta, solitamente a base di agrumi. Il più famoso è il Lemon Curd, ma è ottimo anche con arance, mandarini, pompelmo e lime. Si possono usare anche altri frutti purchè siano succosi, principalmente frutti di bosco. Nasce in Gran Bretagna come accompagnamento al pane o agli scones per l’ora del tè, in alternativa alle marmellate che richiedono una preparazione più lunga. Per il curd, infatti,  basta cuocere a fuoco lento succo di frutta con zucchero e uova, aggiungendo in alcuni casi burro o latte, a volte un po’ di fecola, fino al raggiungimento di una consistenza liscia ma densa. 

Grazie ai potenti mezzi tecnologici dell’era moderna ci possiamo risparmiare pure la fatica di stare sui fornelli a mescolare. In pochi minuti di microonde possiamo ottenere lo stesso ottimo risultato del curd tradizionale.

(altro…)

Panna Cotta variegata all’amarena

IMG_6764bb

Inizia la stagione dei dolci freschi, della frutta, della leggerezza. Ecco, il termine “leggerezza” può avere molti significati e in campo alimentare è strettamente collegato al ridotto apporto calorico. Non credo sia questo il caso, qui la leggerezza è piuttosto nel gusto e nella presentazione. In ogni caso dolci veramente “leggeri” forse non ce ne sono, esistono dessert meno calorici di altri ma tutti contengono almeno una parte di zuccheri, spesso pure di grassi. Basta mangiarne un po’ meno, cioè una porzione sola (magari scarsa). Non è nemmeno questo il caso. Ho portato questo dolce per una merenda in compagnia, dovevamo essere almeno in 10 quindi ho raddoppiato la dose che faccio di solito. Poi uno non è venuto, l’altra è andata via prima, uno non mangia dolci, quell’altro non si sentiva bene. In poche parole, ci siamo ritrovati in 5 intorno a tutto questo ben di Dio. Cosa fai? il bis, naturalmente! Al limite si salta la cena (o la si riduce ad un’insalatina). C’è sempre una risposta e una soluzione perchè godere di un dolcetto ogni tanto non costituisca un problema, mai!

(altro…)

Crema di Gambi di Broccolo

Crema gambi di broccolo

Crema di broccoli Collage

Non abbiate pregiudizi, il nome non è forse allettante ma vi garantisco che il gusto di questa crema vi sorprenderà. Siete abituati a buttare i gambi della verdura, le bucce e tutte quelle parti che normalmente non si cucinano perchè più dure o amarognole? Dopo questa ricetta non lo farete più. Ci sono, soprattutto in frutta e verdura, parti decisamente da scartare ma spesso rinunciamo senza motivo ad altre che sono invece un ottimo ingrediente per tante preparazioni. Solo per abitudine o comodità, solo perchè non abbiamo mai saputo cosa farne.

Vi faccio qualche esempio.

(altro…)

L'olio di frantoio anche al supermercato!